Gazzetta, passi avanti Kalinic-Tianjin: il club aspetta una mossa del croato

Ieri si è iniziato a percorrere la strada tracciata due giorni fa. La proposta del Tianjin è nota, ma non è ancora arrivata ufficialmente

di Redazione VN

Su La Gazzetta dello Sport si parla della cessione di Nikola Kalinic al Tianjin. Ieri si è iniziato a percorrere la strada tracciata due giorni fa.

La proposta del Tianjin è nota (38-40 milioni bonus compresi), ma non è ancora arrivata ufficialmente. La Fiorentina attende anche una eventuale presa di posizione dello stesso Kalinic, anche pubblica, visto che almeno ufficialmente l’intenzione è quella di tenerlo. Tradotto: o il Tianjin paga la clausola, o Kalinic fa intendere di volersene andare e quindi si può trattare. Per i sostituti: i nomi proposti (come Seferovic) non scaldano tifosi e dirigenti, si virerà altrove (Andone, Destro).

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. zappa - 4 anni fa

    Oh mi raccomando vediamo di dare a Kalinic la colpa di tutto eh! Tutte ste notizie/ indiscrezioni sistematicamente discordanti con quelle del giorno prima e che compaiono quando tutto è invece fermo mi sanno tanto di invenzioni dei vari giornali che poerini devono vendere. Si vedrà come andrà a finire e lì giudicheremo l’operato della società. FVS

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ziomario - 4 anni fa

    La morale è che si cerca una giustificazione da dare ai tifosi. Tutti sappiamo che Kalinic non vale tutti quei soldi ma è un giocatore determinante per la squadra. L’operazione è ottima se fatta a fine stagione ma a Gennaio è una follia . Peccato perchè onestamente speravo che l’ambizione dei Della Valle ci portasse in alto a vincere qualcosa magari non uno scudetto ma qualche trofeo. Ho l’impressione che quando e se arriveranno i permessi per la costruzione del nuovo stadio metteranno in vendita la squadra e speriamo allora di finire nelle mani giuste. SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giambo - 4 anni fa

      Oggigiorno quali sarebbero le mani giuste? Anche a me il fatto che la Fiorentina ogni anno venda 1-2 titolari non piace molto, ma oggigiorno è così, oppure arriva il cinese o lo sceicco di turno, anche se ciò non da certezza di investimenti massicci stile PSG o City (vedi Malaga, Monaco e Pavia che fine hanno fatto in mano ai magnati orientali). I DV non sono il massimo della simpatia, ma non mi pare che gestiscano così male questa società come voi dite. I giocatori buoni li hanno sempre trovati, e in linea di massima siamo sempre stati con loro tra le prime posizioni in classifica. Scudetti e coppe nel calcio di oggi è difficile vincerle, a meno che non sei lo squadrone di turno pieno di soldi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy