Franchi, la proposta di M. Nervi: “Firenze, fai come Roma: il modello Flaminio funziona”

Franchi, la proposta di M. Nervi: “Firenze, fai come Roma: il modello Flaminio funziona”

L’opinione del nipote dell’ingegnere che quasi un secolo fa progettò e realizzò lo stadio comunale

di Redazione VN

Mentre gli esponenti della politica e i tecnici della sovrintendenza si esibiscono in quello che sta assumendo ogni giorno di più i connotati di uno scontro frontale, da La Nazione oggi in edicola emerge un interessante suggerimento da parte di Marco Nervi, nipote del Pier Luigi che negli anni ’30 realizzò il Franchi. Ingegnere come il nonno (anche se elettronico), Nervi è venuto recentemente a Firenze da Bruxelles per incontrare il Sindaco Nardella e presentare la proposta della sua associazione, che dal 2008 opera per valorizzare l’opera del nonno, per mettere mano allo stadio comunale.

«A Firenze vorremo proporre ciò che stiamo facendo a Roma con lo stadio Flaminio», ha spiegato Nervi (che nel frattempo si è visto rimandare l’incontro da parte di Nardella), «perché il Franchi ha analoghe esigenze di conservazione e ristrutturazione. A Roma abbiamo individuato un percorso virtuoso, che sta mettendo insieme tutti i soggetti interessati per arrivare a una soluzione condivisa. L’idea è arrivare a un piano di conservazione con linee guida e le criticità, e soprattutto la scala di tolleranza rispetto a ciò che è possibile modificare e ciò che invece ne rappresenta le peculiarità».

Stadio Franchi in declino: non supera i parametri Uefa e le norme anti-sismiche. Il punto

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ForzaViolaSempre - 2 settimane fa

    ora anche Nervi e il quartiere 2, continuate tutti a mettere bocca sul cesso non a norma franchi, e Rocco ancora non vi ha detto di andare a deporre le feci altrove, fate i conti senza l’oste……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Xela - 2 settimane fa

    mamma mia che analfabetismo funzionale c’è in italia. il nipote scrive di fare come col flaminio (e dalla lettura è ovvio che si stia parlando di un processo attualmente in opera dove si cerca di valutarne le caratteristiche per poter poi operare senza ulteriori contrasti) e la gente capisce che quello che vediamo è il risultato di ciò che hanno fatto non capendo quindi cosa si dovrebbe imitare.

    A parte questo penso sia giusto creare un iter a riguardo e che questo deve interessare tutti gli operatori compresi gli investitori. Rimango comunque perplesso per quello che si potrà fare se commisso non inizia a capire che il franchi è un’opera da tutelare e che non può pretendere di demolirne la metà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. jackfi1 - 2 settimane fa

      Peccato che la riqualificazione del Flaminio sia una cosa che non esiste nemmeno su carta al momento.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Xela - 2 settimane fa

        in realtà di proposte tentativi in passato se ne sono stati che non hanno portato a niente. Ed è proprio per questo che viene fatta questa cosa… Dovrebbero essere questi gli iter normali. Invece noi preferiamo il metodo Fiorentino che di fatto lascia sempre tutto in uno stallo alla messicana. questo è il suggerimento di nervi ed invece qui nessuno di voi ha capito una mazza..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. jackfi1 - 2 settimane fa

          Di proposte ce ne sono tante anche sul franchi. Basta girare per gli studi di architetti di Firenze. Ognuno ha il proprio progetto di restyling del franchi. Se il progetto non viene discusso è carta straccia. Iter normale parte dal momento che si segue una linea e ad oggi né il Franchi né il Flaminio stanno seguendo questa via. A Roma esiste solo un tavolo di discussione che equivale a dire nulla. Do il palliativo al popolino così è contento

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. cosimo - 2 settimane fa

    se credo che Rocco è una persona itelligente deve abbandonare il franchi, e farne uno nuovo, che lasci il franchi e tutte le rotture di p…. a gli altri, che selotengano il monumento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. jackfi1 - 2 settimane fa

    Facciamo come il Flaminio. Lo facciamo cadere a pezzi. Allora credo si stia già seguendo il piano del nipote di Nervi. Ma da parecchi anni. Ancora prima che lo presentasse

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Zio Tibia - 2 settimane fa

    Ma la proposta esattamente quale è?
    Il Flaminio è un rudere….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy