Fiorentina, pronti al decollo

Fiorentina, pronti al decollo

I viola hanno una giornata favorevole, da sfruttare

di Redazione VN

A due punti dalla vetta, nel gruppetto di testa che sta cercando di staccare le inseguitrici, di prendere il largo. Con nove punti di vantaggio sulla Juventus, cinque sul Milan e una media punti, quando siamo arrivati a un quarto del campionato, mai tenuta nell’era Della Valle durante le prime dieci giornate. Tanto che la proiezione sulle 38 partite del torneo fa pensare in grande: 2,1 la media, 79 la quota che mantenendo questa andatura la Fiorentina raggiungerebbe, che sarebbe valsa due secondi posti e un terzo nelle ultime tre stagioni.
Obiettivo Champions dunque, mai come stavolta sono proprio i fatti e i numeri a indicare la rotta. Anche Sousa ci crede e non ha alcuna intenzione di restare coperto. «Solo il Napoli ci è superiore», il suo commento nel dopo partita di Verona è solo l’ennesima conferma del Paulo-pensiero che sta contagiando tutto l’ambiente, a partire dagli stessi giocatori. Certo anche l’entusiasmo e l’aspetto psicologico stanno facendo la loro parte. E la vittoria di Verona dopo una settimana difficile con le sconfitte contro Napoli, Lech Poznan e Roma, ha avuto l’effetto di un ricostituente per le ambizioni viola. Per questo sarebbe un delitto non sfruttare la prossima giornata di campionato che inizia domani con due partite da tenere d’occhio: alle 18 il derby tra Juventus e Torino e alle 20,45 il big match fra Inter e Roma. Scontri diretti che Sousa e i suoi giocatori guarderanno con lo sguardo interessato visto che in caso di pareggio tra nerazzurri e giallorossi per Fiorentina e Napoli ci sarebbe la possibilità di tornare in testa alla classifica a pari merito con la squadra di Garcia. Grande occasione dunque, anche perché mentre i viola affronteranno domenica a pranzo al Franchi il Frosinone, la squadra di Sarri dovrà vedersela a Marassi contro il Genoa, non proprio una passeggiata. (…)

 

Ernesto Poesio – Corriere Fiorentino

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. didino5_154 - 5 anni fa

    …non oso pensare alla difesa senza astori…il povero capitano che rischia di giocare al posto di alonso..speriamo bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. emilio - 5 anni fa

    ….SOGNARE FA BENE ALLA SALUTE… SPERIAMO DI NON SVEGLIATI… TUTTI SUDATI…!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy