Finito il mercato la palla passa a Iachini. Callejon cambierà il tanto amato 3-5-2?

L’analisi sulla possibile formazione della Fiorentina post calciomercato

di Redazione VN
Iachini

Il mercato si è chiuso e adesso la rosa è nelle mani di Iachini. Toccherà al tecnico sfruttare al meglio la sosta a disposizione per presentarsi alla ripresa nel migliore dei modi, visto le ultime due sconfitte consecutive. Nell’edizione odierna di La Repubblica Firenze, troviamo un analisi sulla possibile strada che prenderà la formazione in seguito alle mosse di questo calciomercato. Partiamo dal modulo base, il “tanto amato 3-5-2, che fino a pochi giorni fa prevedeva l’impiego di Chiesa sulla destra a tutta fascia. Davanti a Dragowski il trio è confermato, Pezzella Milenkovic e Caceres, ai quali è stato aggiunto Martinez Quarta (Leggi il commento dell’argentino). A centrocampo Biraghi rimane largo a sinistra nei cinque e Barreca è la sua naturale alternativa. Bonaventura, Amrabat e Castrovilli gli interni. Qui le alternative non mancano: da Pulgar a Borja Valero passando per Duncan. Tutto però cambia guardando sulla corsia di destra, tanto che l’utilizzo di Callejon potrebbe cambiare questo modulo, ormai collaudato. Biraghi passerebbe nella linea difensiva che diventerebbe a quattro e questo porterebbe Callejon in un tridente offensivo formato da Ribery e la prima punta, tra le tre disponibili. Un ipotetico 4-3-3 con la linea di destra affidata a Milenkovic o Lirola, a seconda delle esigenze. Infine il modulo che viene più incontro alle caratteristiche di Amrabat. Il 4-2-3-1. Se per la difesa vale il discorso appena fatto, per il centrocampo cambia tutto. Nei due davanti alla difesa giocherebbe sicuramente Amrabat ( nel suo ruolo) e uno tra Pulgar, Duncan o Borja Valero. Più avanti, nei tre dietro la punta, ci sarebbero così Callejon a destra, Ribery a sinistra e Castrovilli versione trequartista o rifinitore che tanto intriga anche in fase realizzativa. Le soluzioni non mancano, insomma. Si tratta adesso di lavorare sull’idea di gioco e metterla in pratica fin dalla prossima giornata.

Callejon

L’editoriale del nostro direttore – Il mercato della Fiorentina? Sono deluso

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Sblinda - 2 settimane fa

    3-5-2 lo stiamo proponendo costantemente dalla seconda giornata con Montella, ha rotto. Milenkovic ha giocato terzino destro anche con Pioli, non vedo il problema. Rimango dubbioso sulla programmazione da terza elementare, ma questo abbiamo, almeno tiriamo fuori il meglio dai giocatori disponibili.
    Giuro che se vedo Callejon fare l’esterno a 5 e rientrare in difesa smetto di seguire la Viola.
    Mai avuta così poca voglia di vedere una partita come in questi ultimi due anni, lanci lunghi e zero gioco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. senesifranc_12056885 - 2 settimane fa

    Speriamo proprio che il 352 vada in soffitta e si passi a moduli più adatti alla nostra rosa è anche in difesa si cominci a pensare al dopo Milenkovic, lasciandolo anche qualche volta in tribuna, verificando magari anche l’utilizzabilità dell’unico centrale mancino, Igor.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. nacchero - 2 settimane fa

    già mettesse la gente nì su ruolo sarebbe già un passo in avanti. Visto la pochezza del 3-5-2 direi che se cambia non muore nessuno magari un paio di goal per sbaglio ogni tanto si fanno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. kug76 - 2 settimane fa

    Non c’è un modulo che permetta ai migliori di giocare, tutti e nel ruolo più consono. Questo significa quanto questa squadra sia stata costruita male

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Gasgas - 2 settimane fa

    Mi sarebbe piaciuto Gervinho, perfetto per il gioco di Beppe lancio lungo e che dio ce la mandi buona… Peccato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. giac - 2 settimane fa

    per cambiare il 3-5-2 dobbiamo cambiare(speriamo presto) iachini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy