Ferrara scrive: “Quelle decisioni forti all’orizzonte e una squadra senza certezze”

L’opinione: “Esistono delle regole quando vuoi costruire qualcosa di importante, come avere un allenatore capace di rappresentare un modello…”

di Redazione VN
benedetto-ferrara

Iachini, le scelte della società e una squadra che non riesce a trovare il bandolo della matassa. Questi alcuni dei punti toccati da Benedetto Ferrara nel suo articolo. A seguire ve ne proponiamo un estratto:

Una domanda è giusto porsela. Questa: ma la Fiorentina ha iniziato un ciclo? La riposta è no, ancora no, purtroppo. (…) Iachini non avrà tutte le colpe, anche se la sua leadership fa acqua da tutte le parti. Il suo contratto biennale resta comunque il peccato originale di questa Fiorentina senza fuoco dentro. E senza gioco. E non bastano certo le urla del tecnico «Gioca, gioca» a rendere piacevole e vincente quel poco o nulla che vediamo sul campo. (…)

Questa squadra al momento è un’entità impalpabile che tra l’altro ha perso per strada pure le sue poche certezze, tipo la forza del reparto difensivo, perché otto gol subiti in quattro partite rimettono in discussione tutto. (…) se vuoi davvero provare a salire le scale della classifica e tornare in Europa, dove Firenze merita di abitare, stadio o non stadio, anche se quello resta un obiettivo fondamentale immaginando il futuro, prima sarà bene partire dalle cose semplici. Dalla panchina, per esempio. (…) Servono decisioni forti. E ammettere di aver sbagliato qualcosa. Giusto per rimediare, però

Il pezzo completo lo potete trovare all’interno dell’edizione fiorentina di oggi de La Repubblica.

Iachini
GERMOGLI PH: 12 SETTEMBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI AMICHEVOLE FIORENTINA VS REGGIANA NELLA FOTO MISTER IACHINI
2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. federic_3552710 - 1 mese fa

    Caro Benny, noi “michelangiolini” ci capiamo al volo! Il problema è la chiusura del tuo pezzo:
    “ E ammettere di aver sbagliato qualcosa. Giusto per rimediare, però”!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. nacchero - 1 mese fa

    il problema è che commisso di calcio ci capisce il giusto e spesso mette bocca nelle scelte, oltre ad essersi circondato di parecchi incapaci, dopo 3 mercati disastrosi da altre parti era da mo che avevano fatto piazza pulita

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy