Dragowski: salvezza, rinnovo del prestito e contratto allungato: gli scenari

Dragowski: salvezza, rinnovo del prestito e contratto allungato: gli scenari

Il portiere è stato mostruoso con l’Atalanta. Adesso può restare a Empoli, ma servono le sue parate-salvezza

di Redazione VN

Triste in panchina, l’acquisto di Lafont come goccia che ha fatto traboccare un vaso stracolmo. Poi il passaggio in prestito all’Empoli come inevitabile conseguenza, fino a lunedì sera in cui si è trasformato in un… Drago. La Gazzetta dello Sport in edicola stamani parla del futuro di Bartolmiej Dragowski, autore di 17 parate a Bergamo: arrivato in punta di piedi, adesso è diventato una sicurezza. Abile nelle uscite alte, personalità: un giovane vecchio.

Il presidente Corsi lo ha acquistato in prestito con una clausola che permette al club azzurro di trattenerlo per un’altra stagione in caso di salvezza. Certo, serviranno altri suoi miracoli, ma anche i dirigenti viola sperano che la squadra di Andreazzoli resti in Serie A per allungare il prestito di un altro anno e il contratto del portiere fino al 2022 (quello attuale scade nel 2021).

vnconsiglia1-e1510555251366

Ag. Dragowski: “Bart e Lafont insieme scelta che non capisco, è uno spreco”. E sul futuro…

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fa_774 - 2 mesi fa

    “Il portiere è stato mostruoso con l’Atalanta” Ha fatto solo una parata strepitosa, poi ci sono solo 2 o 3 parate e il resto sono tiri debole e centrale dell Atalanta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy