Diego Della Valle: “Un errore guidare un’azienda se non lo sai fare. Noi vendiamo una filosofia di vita”

Diego Della Valle: “Un errore guidare un’azienda se non lo sai fare. Noi vendiamo una filosofia di vita”

Diego Della Valle ha rilasciato un’intervista a La Repubblica, ma non si parla (tanto per cambiare) di Fiorentina

di Redazione VN

Su La Repubblica, sezione economia, si trova un’intervista a Diego Della Valle direttamente dalla sua sede Tod’s a Casette d’Ete. Ecco qualche breve passaggio

“A giorni il nuovo stabilimento di Arquata produrrà il primo mocassino. Invece qui a Casette d’Ete stiamo ultimando un grande polo logistico per l’e-commerce. Abbiamo rinnovato il modello di business e anche la comunicazione, perché la carta sta al web come l’e-commerce sta ai negozi. Puntiamo su chi siamo e da dove veniamo con coerenza in quello che produciamo. Noi siamo l’italian lifestyle, con la più alta qualità possibile, non facciamo la moda, sono due cose diverse. Vogliamo vendere e comunicare una filosofia di vita”.

Perché nella moda è più difficile che i padroni deleghino ai manager?
«I fondatori fanno sempre fatica a dare spazio a i manager, che è diverso da non farli lavorare. L’errore da non fare è guidare un’azienda se non lo sai fare, mentre è giusto che l’impostazione strategica la dia la proprietà. Le prospettive future? Sono molto fiducioso per il gruppo che ha un patrimonio di eccellenze e di qualità indiscutibile”.

 

vnconsiglia1-e1510555251366

FOTO – Benvenuti al “circus” di Diego Della Valle

Repubblica: Viola d’invidia. Il “modello Lotito” può insegnare qualcosa

20 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. kk53 - 2 anni fa

    E’vero che i fondatori hanno difficoltà a delegare ai manager,però quando lo
    fanno spesso toppano clamorosamente,è invece quando un cofondatore senza ner
    bo ma con tanta spocchia,pensa di fare anche il manager che la situazione è an
    cora più drammatica,se poi si circonda di figure che con il calcio hanno poco
    a che spartire o sono obsolete alla Nonno Conno,la frittata è servita,e non è
    quella di Sousa…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fabioBZ - 2 anni fa

    vendere scarpe che costano un quarto di stipendio sarebbe filosofia di vita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. lor29 - 2 anni fa

    Vale anche per le squadre di calcio. Se non lo sai fare, vendi, medaglina e via!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 2 anni fa

      Non è vero che non lo sa fare, perché lo ha fatto fino a 3 anni fa. Si è stufato, tutto qui. La cosa grave è dare la colpa ai tifosi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Antonio da Papiano - 2 anni fa

        Non si è vinto nulla in 15 anni

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Lallero - 2 anni fa

    esatto, non lo fare più. vendi al miglior offerente e grazie di tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. 29agosto1926 - 2 anni fa

    Infatti lui non sa niente di calcio e l’ha messa in vendita, si facciano avanti gli acquirenti e potranno comprarla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. bitterbirds - 2 anni fa

    ovvia, adesso lo ha ammesso anche il boss che certe aziende sono guidate da dilettanti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. magicdolc_65 - 2 anni fa

    Mi sa che ti sei dato la classica martellata sui co…ni da solo,caro Diego….Se pensi quello che hai detto,vale anche per voi ed i vostri “fedeli sudditi” farsi da parte perchè non sapete gestire la Fiorentina…o no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Tifoso Viola da Bari - 2 anni fa

    Allora fatti da parte visto che non sei capace di guidare l’azienda Fiorentina, non hai vinto nulla sino adesso…..Sempre forza Viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Etrusco - 2 anni fa

    Ottimo imprenditore nel settore fashion forse con qualche pecca in quello sportivo visto i risultati sportivi degli ultimi anni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Gasgas - 2 anni fa

    Appunto, allora che ci fanno l’omo nero e il collezionista di bidoni alla guida della Fiorentina?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. il nipote di viola - 2 anni fa

    certo che noi fiorentini s`ha proprio skulo, ma a noi doveva capitare questo wssere presuntuoso e profondamente ignorante!?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. vecchio briga - 2 anni fa

    I fondatori fanno fatica a delegare ai manager,tranne che la Fiorentina della quale non gliene importa una cippa. Questo è il senso in chiave Viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lallero - 2 anni fa

      gia’, proprio così.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. ilRegistrato - 2 anni fa

    Allora riconosce come errore fare guidare la Fiorentina dall’Omo Nero e dal Bidon-Scout.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Unsenepoppiu - 2 anni fa

    Appunto concordo , dal momento che in 15 anni avete dimostrato di non saper fare calcio , vendete , ma sul serio ,
    Non pretendendo di farci pure il Guadagno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. lormoggi_372 - 2 anni fa

    “la carta sta al web come l’e-commerce sta ai negozi”… Caro Diego hai le idee un po’ confuse.
    Forse volevi dire che il web sta alla carta come l’e-commerce sta ai negozi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. mauro1949 - 2 anni fa

    ……una iniezione di fiducia al fratello…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Up The Violets - 2 anni fa

    “I fondatori fanno sempre fatica a dare spazio ai manager, che è diverso da non farli lavorare. L’errore da non fare è guidare un’azienda se non lo sai fare”.

    Magari non avrà parlato direttamente di Fiorentina, ma indirettamente è come se l’avesse fatto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy