De Sisti: “Pjaca come Zola, Mancini o Totti. Tridente viola vale il prezzo del biglietto”

L’intervista rilasciata da De Sisti a La Gazzetta dello Sport

di Redazione VN

Questa sembra la Fiorentina ye-ye” Questo il titolo de La Gazzetta dello Sport all’intervista a Giancarlo De Sisti. Vi proponiamo alcune dichiarazioni dell’ex viola:

Valorizzare i ragazzi di talento è sempre stata una missione per la società viola. Firenze sa aspettare e sa far crescere i suoi gioiellini. Chiesa? Tra due anni può diventare un top-player. E uno dei simboli del calcio italiano. Federico unisce forza e talento. Può fare il tornante, l’esterno d’attacco, la seconda punta. Se riuscirà a essere più freddo in fase conclusiva andrà sicuramente in doppia cifra. Simeone? All’inizio c’era qualche sospetto sul suo reale valore. Ho visto il gol contro la Roma spostando Manolas, certi gesti sono esami di maturità. Vale una ventina di gol e mi piace che abbia sempre evitato il paragone con Batistuta. Pjaca? Piacerà ai tifosi perché è elegante in ogni gesto tecnico. Firenze ama il bello. Non mi sorprende neppure che abbia scelto la maglia numero 10. In qualcosa ricorda fenomeni come Zola, Mancini o Totti. Trequartisti diventati attaccanti. Penso che a Pioli basterebbe che Pjaca diventasse la metà dei campioni che ho citato. La Fiorentina ha un tridente che vale da solo il prezzo del biglietto. L’Europa League? E’ un traguardo alla portata.

De Sisti parla anche di Pioli, Gerson e Lafont (LEGGI LA SUA INTERVISTA). “Sa gestire il gruppo e lavora sui dettagli. Non si atteggia a fenomeno. Mi piace”, dice Picchio sul tecnico.

Sul brasiliano preso in prestito dalla Roma: “Nella Roma faceva l’esterno d’attacco, Pioli lo propone da mezzala. Ha corsa, tecnica e può segnare diversi gol”.

Sul portiere francese: “Che numeri ha il francesino. Vorrei ricordagli che la Fiorentina ha una storia di portieri-fenomeno. Da Sarti a Albertosi; da Toldo a Galli. E tra gli ultimi il suo connazionale Frey. Lafont dovrà prendere forza dalle imprese dei suoi predecessori”.

vnconsiglia1-e1510555251366

Sei gol non posson bastare: Pioli vuole il salto di qualità da Chiesa

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. terza gamba - 2 anni fa

    ha citato 3 fenomeni..basterbbe la metà di questi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Fra - 2 anni fa

    Grande Picchio! Indimenticabile capitano, vorrei un calcio con più persone come te. Ti vogliamo bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy