De Rossi idea ancora viva. Pradè pensa anche a Praet, Inglese prima scelta. Simeone in bilico

De Rossi idea ancora viva. Pradè pensa anche a Praet, Inglese prima scelta. Simeone in bilico

L’ex centrocampista della Roma sarebbe un colpo molto gradito a Montella e a Commisso. Quale futuro per Vlahovic? E’ richiesto da 6-7 club

di Redazione VN

All’interno dell’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, troviamo anche il punto sulle situazioni extra-Chiesa più calde del mercato viola. Pradè aspetta di fare cassa con la cessione di Veretout e sta pensando a come ricostruire il centrocampo. La Fiorentina non ha ancora abbandonato l’idea di avere, almeno per un anno, un leader del valore e dell’esperienza di De Rossi. Sarebbe un colpo molto gradito a Montella e a Commisso.

Il d.s. viola sta pensando pure a Praet (SCHEDA). Giocatore che lui conosce bene e pare essere uscito dai radar del Milan. Un elemento di qualità per un reparto che punta sul possesso palla. Simeone sta ancora cercando di convincere Montella a confermarlo mentre Vlahovic è richiesto da 6-7 club. In ogni caso arriverà un centravanti titolare. E Inglese (SCHEDA) resta, al momento, la prima scelta.

C’è anche Boateng: asse con il Sassuolo. Tonali, prezzo monstre. Chicharito e Praet…

Lirola, la Fiorentina non farà regali al Sassuolo. E intanto c’è il sì del giocatore

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. 29agosto1926 - 12 mesi fa

    Se Commisso e compagnia vogliono VERAMENTE rilanciare come minimo la Fiorentina deve ripartire da qualcuno che possa fare la differenza con quelli che (non) abbiamo.

    LIROLA
    TONALI ( in alternativa Hendrix)
    PRAET
    VERDI
    YOUNES

    Un centravanti che non sia Italiano perché in Italia di buoni non ce ne sono! Dopo questi, Pradè può prendere chi vuole e un DE ROSDI farebbe comodo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy