De Luca a gamba tesa: “Dichiarazione di Agnelli penosa, dovrebbe ringraziarci”

Il caso Juventus-Napoli continua a tenere banco, e i toni iniziano ad alzarsi….

di Redazione VN

Se Vincenzo De Luca decide d’irrompere nel bel mezzo d’una partita, non c’è verso di fermarlo. Juve-Napoli è ancora lì, nella terra di nessuno, in attesa di conoscere le decisioni del giudice sportivo (Leggi cosa rischiano i partenopei). Ma questa non è ormai più soltanto una storia di calcio, è diventata (anche) una sfida politica, e dentro ci finiscono inevitabilmente colpi bassi e persino scivoloni rovinosi a piedi uniti. Questo quanto troviamo sul Corriere dello Sport, insieme alle parole del Presidente della Regione Campania: “La Juventus, per bocca del presidente Andrea Agnelli (Leggi), fa una dichiarazione penosa, imbarazzante. Il presidente bianconero è un uomo appassionato, oltre che di palle e di palloni, anche di filosofia. E io mi ricordo di ricordargli ciò che diceva Schopenhauer: la gloria bisogna conquistarla, l’onore basta non perderlo. Immaginate se il Napoli – dopo il precedente del Genoa – si fosse comportato alla stessa maniera, andando a Torino, giocando e semmai contagiando Ronaldo. Avremmo conquistato i titoli del New York Times. E’ una precisazione doverosa, visto che non sono arrivati neanche i ringraziamenti per aver evitato rischi a Cristiano Ronaldo.”

Agnelli-Juventus

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Eziogòl - 3 settimane fa

    Grande,strepitoso, De Luca!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy