Da Frosinone al Frosinone: vincere per evitare il record della tristezza

I viola vogliono tornare a vincere in casa anche per evitare un fastidioso record

di Redazione VN
Pinamonti

Che la conquista dell’Europa non passi più dal campionato è ormai assodato, così come è chiara la sensazione che queste ultime partite servano per prepararsi alla Coppa Italia, ma questa mattina il Corriere Fiorentino si concentra proprio sugli spunti che offre la gara contro il Frosinone dell’ora di pranzo. Al di là delle probabili scelte di Pioli (LEGGI QUI) vincere conta tanto: la vittoria in casa non è ancora arrivata nel 2019 e – si legge – la voglia principale è almeno quella di evitare un fastidioso record della tristezza. I viola, con l’ultima X nella Capitale, hanno fin qui inanellato ben 15 pareggi in campionato e nei maggiori cinque campionati europei soltanto il Valencia con 16 ha saputo fare di peggio. Inoltre, il dato può già diventare record in casa: mai la Fiorentina ha infilato sei pareggi consecutivi in casa. E siamo a quota cinque…

Infine, se vogliamo, proprio l’1-1 dello Stirpe di un girone fa con il gol di Pinamonti a una manciata dalla fine ha coinciso con l’inizio del declino viola. Chiudere oggi quella crisi con un successo contribuirebbe a dare un po’ di fiducia in più alla squadra e alla sua gente, ovviamente in vista di quell’appuntamento a Bergamo.

Violanews consiglia

Frosinone e Bologna: due tappe cruciali verso Bergamo

Provaci ancora Fiorentina: adesso serve la vittoria in casa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy