Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

Corriere Dello Sport

Da Berardi a Ikoné, sul mercato spunta anche un nome a sorpresa

REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - OCTOBER 02: Domenico Berardi of US Sassuolo looks on during the Serie A match between US Sassuolo v FC Internazionale at Mapei Stadium - Citta' del Tricolore on October 02, 2021 in Reggio nell'Emilia, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Non solo Berardi, Ikoné o Borja Mayoral. Per l'attacco viola piace anche un altro profilo che gioca in Serie A

Redazione VN

Sarà l'esterno d'attacco la priorità per il mercato della Fiorentina. L'idea chiara della dirigenza per gennaio sarà quella di fornire ulteriori soluzioni offensive a Italiano, poi se possibile pure una punta centrale. Si attende il ritorno di Commisso in città per definire i dettagli del piano d'azione. Sulle pagine del Corriere Dello Sport oggi in edicola si parla dei possibili candidati: se per Alvarez del River Plate la concorrenza è arrivata a molte squadre, restano invece di attualità i nomi di Borja Mayoral della Roma (SCHEDA) e di Domenico Berardi del Sassuolo (SCHEDA), dei quali parliamo da tempo. Accanto a loro resta viva la pista che porta a Ikoné del Lille (SCHEDA), ma potrebbe non essere finito qui il casting.

Come si legge, sull'esterno della Nazionale, già seguito in estate, il club emiliano vuole fare muro. Ma l'opzione Fiorentina potrebbe rappresentare un'ulteriore opportunità di crescita, specie in un campionato in cui c'è la possibilità di centrare una qualificazione europea. Sul francese, invece, c'è la concorrenza dell'Atalanta e del Siviglia: 19 presenze e 2 reti e scatti sulla fascia importanti sono un biglietto da visita importante per un ragazzo di quattro anni più giovane rispetto a Berardi. Fra le idee, poi, il quotidiano aggiunge anche quella di Gerard Deulofeu (SCHEDA), attualmente in forza all'Udinese, già autore di 3 gol in campionato. Prima, però, bisognerà risolvere alcuni interrogativi interni. Che fare con Callejon, Saponara e Kokorin? Il russo sembra destinato a un facile addio, gli altri due sono in scadenza di contratto, mentre sullo sfondo resta sempre Vlahovic.

 Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images

 

tutte le notizie di