Corvino, la regola del 5 e un ricordo da cancellare

Corvino festeggia 500 partite in Serie A, ma quello 0-5 del 2012 gli costò l’addio a Firenze

di Redazione VN

Oggi Corvino festeggerà la partita numero 500 in Serie A. Un’emozione doppia per l’uomo di Vernole che oggi al Franchi ripenserà alla strada percorsa in carriera. Da Casarano a Firenze, passando per Lecce e Bologna. Vincere contro la Juve sarebbe anche il modo per cancellare una serata rimasta ben impressa nella sua mente e in quella dei tifosi viola. E che ha sempre a che fare con il numero cinque. Era il 17 marzo 2012, una Fiorentina allo sbando fu umiliata dai bianconeri in casa. Un 5-0 che portò il giorno successivo alla rottura tra la società e l’allora Ds. Ad oggi sono 156 vittorie in viola su 346 presente totali. Ma i trofei di Pantaleo sono da cercare in acquisti e cessioni. Toni fu il più importante nella prima esperienza fiorentina (era il 2005). Lo riporta il Corriere Fiorentino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy