CorSport: sgarbo Rebic, Viola a bocca asciutta. Difficile vedere altri affari col Milan

CorSport: sgarbo Rebic, Viola a bocca asciutta. Difficile vedere altri affari col Milan

L’altra versione

di Redazione VN

Il Corriere dello Sport affronta la questione legata al gran riserbo sulle cifre che hanno portato al riscatto dell’ex gigliato Ante Rebic da parte del Milan. La Bild ha annunciato che André Silva sarebbe stato pagato 9 milioni di euro, ma con uno scambio alla pari i tedeschi avrebbero perso la metà del profitto, destinato alla Fiorentina. Invece, chiudendo prima l’affare André Silva, l’Eintracht ha coperto la spesa fatta per Rebic e si è potuto permettere di cederlo al Milan a zero o per pochi spiccioli. Il Milan registra una minusvalenza su Silva, ma acquista Rebic a poco più di zero (le commissioni restano da pagare). E la Fiorentina, stando a quanto scrive il quotidiano, ne esce gravemente danneggiata. Difficile immaginare che possa intavolare affari col Milan,  questo punto. AFFARI CHE LA GAZZETTA INVECE CONTINUA A DISEGNARE

-> CALCIOMERCATO: TUTTE LE OPERAZIONI CONCLUSE IN SERIE A
-> Clicca qui per restare aggiornato su tutto il mercato della Fiorentina

92 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. glover_3713546 - 1 settimana fa

    Durante i 17 anni dei Della Valle siamo andati in Europa 7 volte, di cui 3 volte con Corvino (in 10 anni di gestione) e 4 volte con Pradè (in soli 4 anni)… questi sono i fatti, presenti sull’Almanacco del Calcio…
    Le fake news del trio Simuan, Garrone e 29 Agosto 1929…(che poi credo siano la stessa persona, con 3 account diversi)… sono degne del fallito di Vernole

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. glover_3713546 - 1 settimana fa

    Milinkovic Savic, fu scoperto da Pradè, il danno fu fatto daL Direttore generale Rogg, che contatto il padre ed il Genk, senza mettersi d’accordo con il giocatore…lo stesso
    Studia fakettaro Garrone…o almeno informati con Google e Wikipedia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. glover_3713546 - 1 settimana fa

    L’eredità che ha lasciato Corvino ha lasciata segni indelebili, aanche nella nuova dirigenza:
    Nel 2017 Corvino ha incassato 120 milioni dalle cessioni dei giocatori di Pradè: Marcos Alonso, Vecino, Kalinic, Ilicic e Borja Valero… ed ha buttato nel cesso oltre 72 milioni di euro con i suoi bidoni incredibili:
    Eysseric, Saponara e Rasmussen sono costati 30 milioni da soli in 3. Poi Maxi Olivera 6 milioni, Dabo, 4 milioni, Graiciar, Hamko, Magagnic, Zeknini, Terzic, Diks, Zurkowski, Toledo, Thereau, Milic, Gaspar, De Maio, Laurini, Noordgard, Gil Diaz, Edmilson, Sanchez, Cristoforo, Salifu,, Falcinelli, Lo Faso, Hristov, ecc, ecc… Molti di questi bidoni ancora a libro paga della Fiorentina di Commisso… e che nessuno vuole

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gerrone - 1 settimana fa

      1 vecino l ha portato corvino come bernardeschi .
      2 nel 2017 c era m buco di 50 milioni da ripianare d un monte ingaggi di 80 milioni
      3- hai scritto solo i pacchi perché non scrivi anche
      milenkovic castrovilli chiesa pezzella drago lafont mutu gila toni jovetic nastasic cuadrado savic ljacic vargas ufalujj fretta fiore brocchi melo veretout zaniolo che il genio prade a regalato come mancini ( che ha portato 25 milioni) e tanti altri che hanno portato plus valenze ….
      i giocatori di prade come gomez costato 50 milioni d ingaggio e 20 di cartellino caso salah milinkovic sr andare via per due bucce di banane veretout zaniolo mancini savic berbatov boateng dalbert quando prade ci porterà in europa e al 4 posto comunque in 14 anni almeno 8/10 volte in europa avrà fatto meglio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. glover_3713546 - 1 settimana fa

        Gattone… Occupati di Sampdoria… Vecino è arrivato a Firenze nel gennaio 2013, con Prade, mandato in prestito a Empoli e poi a Cagliari… Bernardeschi è arrivato alla Fiorentina nel 2004 con lo scout Saturni, quando DS era ancora Giovanni Galli… Vai a studiare invece di inventare fske news… Leccacorvo… Probabilmente sei uno dei tanti profili falsi di 29 Agosto o Simuan
        .. Ciao leccacorvo… Vai di Maalox per il fegato

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. simuan - 1 settimana fa

      …bello fare le liste omettendo di elencare gli altri giocatori, quelli che hanno portato gioco, gol e soldi…ma piuttosto non hai risposto alla mia domanda: Ghezzal le cambia sempre le partite??…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. glover_3713546 - 1 settimana fa

        Ghezzal costato zero euro… Saponara 9 milioni, Rasmussen 8 milioni…Eysseric, Cristoforo e Maxi Olivera 20 milioni in 3…ahahahahahahah ahahahahahahah ahahahahahahah…povero troll multinick…simuan…ahahahahahahah ahahahahahahah..leccacorvo…leccalecce

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. glover_3713546 - 1 settimana fa

    Corvino… Il peggiore Direttore Sportivo di tutti i tempi… la disgrazia più grande per la Fiorentina e per Firenze, dopo l’alluvione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. tonipilat_1415134 - 1 settimana fa

    adesso che ci hanno giocato questo tiro da infami, tutti a inveire contro corvino e soci, ma tornando indietro sono sicuro che alla notizia della percentuale sulla futura rivendita, tutti quelli che oggi danno contro hanno riservato solo applausi. Sono stati i milanisti e i tedeschi a fare i furbi!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dallapadella - 1 settimana fa

      Ma soprattutto: quando se ne andò in Germania, dopo due annate orribili in Italia (Fiore e Verona), quanto poteva valere? Corvino provò la scommessa ma più di 5 mln non poteva strappare all’epoca.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 1 settimana fa

        Il Problema è che si continua a parlare di Corvino e dei DV invece che guardare avanti. Quando non si sa cosa scrivere si inveisce contro chi oramai non fa parte più della Fiorentina. Poveretti, cosa si può dire se non questo. Corvino, come tutti i DS ha indovinato e fatto bene ed ha sbagliato e fatto male ma a sentire i fenomeni da tastiera sarebbero stati infallibili solo loro. Probabilmente nelle loro vite hanno sempre indovinato tutto. Lo spero per loro e le loro famiglie e gli dico anche bravi. Pensiamo ad oggi e a remare tutti dalla stessa parte.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Valter - 1 settimana fa

    Come si dice.. quando una cosa comincia male finisce anche peggio.
    Grazie all’incompetenza di qualcuno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Violaviola - 1 settimana fa

    Certo che gnigni e nonno conno ci hanno lasciato una bella eredità.. Nessuno ci presta più i giocatori dopo il caso sallah, ed in più tutti possono stracciare i contratti che hanno sottoscritto con noi… Maledetti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dallapadella - 1 settimana fa

      Si sono pure portati via i trofei per rivenderli al mercato nero.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. gerrone - 1 settimana fa

      infatti il caso salah c è stato con prade come milinkovic savic vaia bordo ….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. glover_3713546 - 1 settimana fa

        Salah lo ha scoperto Pradè e ha concluso un prestito di 2 anni con il Chelsea e riscatto a. 16 milioni… e il tuo amico Mencucci ha firmato una clausola del Procuratore, che nessuno sapeva… infatti dopo Mencucci fu cacciato alla Fiorentina Woman

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. glover_3713546 - 1 settimana fa

        Milinkovic Savic, fu scoperto da Pradè, il danno fu fatto daL Direttore generale Rogg, che contatto il padre ed il Genk, senza mettersi d’accordo con il giocatore…lo stesso Rogg ha ammesso l’errore, per inesperienza
        Studia fakettaro Garrone…o almeno informati con Google e Wikipedia

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. birne - 1 settimana fa

    Che polli!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Paolo - 1 settimana fa

    Io non ne capisco molto sulle clausole che ci sono sulle percentuali di rivendita di un giocatore, però ci saranno pure delle carte firmate a suo tempo fra chi ha venduto Rebic all’Eintracht di Francoforte (Corvino o Cognigni) e i dirigenti della squadra tedesca.

    Allora, io mi domando se non sia possibile in qualche modo smascherare il giochetto che hanno fatto Eintracht e Milan ai danni della Fiorentina, appellarsi a qualche tribunale sportivo e farla pagare a tutte e due le società che hanno messo in atto la truffa: non so se questo potrà funzionare, ma almeno ci proverei.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dani85 - 1 settimana fa

      Anche io non capisco molto di “economia calcistica” in generale, ma sono d’accordo su quello che hai detto. Pero’ analizzando un attimo l’intreccio, apparte noi che lo abbiamo preso in quel posto. ma cosi ci perde pure l’eintracht, non trovate? invece regala Rebic e deve pagare Andre Silva, l’unica soluzione plausibile e’ che Andre Silva E’ valutato 20 milioni e REbic pure…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. fa_774 - 1 settimana fa

    Siamo la prima holding di Ramadani.. Trovate una squadra di calcio nel mondo che ha avuto piu giocatori di Ramadani di noi ?

    Milenkovic, Rebic, Alonso, Nastasic, Boateng, Seferovic, Ljajic, Marko Marin, Jovetic, Beharami, Gulan, Montiel.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. violaebasta - 1 settimana fa

    Alla faccia della gazzetta dello sport:” ….semmai possiamo darvi chiesa….”
    ahahaha!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Bottegaio - 1 settimana fa

    E comunque l’ineffabile Corriere dello Sport condisce in salsa clikbait un articolo che purtroppo causa la scarsa educazione finanziaria del popolo italiano, abbocca subito. Un occhio educato alla materia ha riconosciuto subito una operazione che in finanza è usuale quanto prendere un caffè. Si chiamano Future o opzioni. Lo sgarbo non lo fa il Milan, ma i prezzi in netto calo causa Covid.
    Cosa ci ha spiegato un noto procuratore su questo sito: Amrabat comprato ora avrebbe avuto un prezzo minore rispetto a gennaio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fosterdato - 1 settimana fa

      In questo caso, più che in netto calo il prezzo è azzerato…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bottegaio - 1 settimana fa

        È così.
        Chiesa dai certi 80 milioni dello scorso anno è manna se lo cedi a 50 più probabile 40!
        Le prestazioni non giustificano di certo un calo così drammatico, ma la grave crisi che la pandemia ha innescato nel calcio e in tutti i settori.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. dallapadella - 1 settimana fa

      Il prezzo di Rebic può essere sceso ma non sotto i 20/25 milioni. Infatti sarei stato contento di portarci a casa sui 10 milioni.
      I prezzi sono in calo rispetto alle sparate astronomiche di prima tipo Chiesa a 70, Koulibaly a 100, Belotti a 80 o un Petagna valutato 17 dal Napoli.
      Ma dove ci sono qualità e costanza di rendimento, da Amrabat a Castrovilli a Barella il prezzo non scende.
      Chiesa poi fa storia a parte, perchè vuole cambiare ma non all’estero e questo riducemo l’asta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bottegaio - 1 settimana fa

        Dallapadella, non ti soffermare sui numeri. Se mi posso permettere parti dal principio fondamentale dell’economia finanziaria.
        Domanda e offerta. A offerta corrisponderà minor prezzo. A domanda maggior prezzo. In una ipotetica bilancia il piatto che pesa di più in questo particolare momento è l’offerta. Giocatori svincolati a forza, prepensionati, esuberi. Cosa si fa in questi casi per portare in equilibrio la nostra bilancia immaginaria domanda e offerta? Si modulano i prezzi al ribasso per intercettare la domanda.
        Gli svincolati d’ufficio o i mancati rinnovi sono di fatto svalutazioni. Non paghi la transazione, solo l’ingaggio.
        Questa ricerca di un equilibrio offerta vs domanda porta per definizione lo sconto. Questa condizione l’hai anche con beni di alto valore aggiunto, anche con i cosi detti beni rifugio! Perchè la condizione attuale di mercato è: Non c’è domanda!
        Il caso Rebic è una operazione finanziaria dove la Fiorentina ha accettato un minor prezzo di vendita in cambio di una rivalutazione del giocatore nel futuro. Per semplificare il Covid ha azzerato la plusvalenza e la fiorentina ha perso il privilegio di incassare la percentuale dellasua opzione. Non ci sono complotti contro la fiorentina, anzi in condizioni normali quella opzione avrebbe generato valore aggiunto o plusvalenza. Tutto qui.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. gerrone - 1 settimana fa

          quante minchiate che hai scritto per voler sembrare un esperto in economia …..covid o no rebic ha una valutazione di 25/30 milioni se lo hanno dato a zero e ovvio che l hanno pagato in nero perché così cosa ci ha guadagnato il francoforte ?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. MolisanoViola - 1 settimana fa

    Ora e sempre mai più affari con l’Eintrach Francoforte e Milan

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Violaviola - 1 settimana fa

      E invece succederà che chiesa glielo daremo vedrai

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. mannuccigabriele7_14377276 - 1 settimana fa

    Non c’è problema milenkovic e chiesa non andranno al Milan cosi si possono godere al meglio l’acquisto di rebic

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Dellone68 - 1 settimana fa

    Esatto, volevo arrivarci anch’io, Ramadani. Ramadani, Corvino, Gnigni, eccetera eccetera eccetera. Guardate, questi personaggi sono stati la sciagura della Fiorentina. Aggiungo anche altro. Questi personaggi e la proprietà, sono stati capaci di rimanere invischiati in calciopoli e farci dare montagne di punti di penalizzazione. Ribadisco. La gestione Della Valle (finalmente ce ne siamo liberati, ma che sofferenza) è stata la peggiore di tutta la storia della Fiorentina. Mi torna in mente tutto il disprezzo che il foulardato maggiore dispensava alla stampa, quando parlava della “Fiorentina, hobby di mio fratello…..” e quando Sua Maestà veniva attaccato dai tifosi e da pochissimi giornalisti (gli altri, come sempre, tutti allineati e coperti). Una gestione grottesca, sfrontata, sfacciata. Cecchi Gori Vittorio un genio in confronto a questi personaggi. A Vittorio Cecchi Gori solo solidarietà. A questi qua spero in un oblio eterno, che nessuno si ricordi più di loro e che non vengano neanche più nominati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. paolohendri_11578369 - 1 settimana fa

      Novanta minuti di applausi.
      La parte di Cecchi Gori non la condivido

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dellone68 - 1 settimana fa

        Guarda, la chiusura su Vittorio ammetto che è un pò provocatoria. Io però tendo a giudicare il Vittorio dal lato umano. L’empatia che suscita la figura o la persona di Vittorio Cecchi Gori non è niente in confronto all’algido distacco che lo sciarpato maggiore ha sempre provato per Firenze, al di là di tutti i bugiardissimi proclami (a dire il vero non ne ha fatti neanche troppi) ed il disprezzo che traspariva da tutte le sue parole. Io non perdono questo al signor Della Valle. A Vittorio Cecchi Gori, al di là della sciagura viola non posso che riconoscergli che, fino a quando è rimasto, ha cercato di fare il meglio per la Fiorentina (per inciso, gli ultimi tre trofei, altre due finali, una semifinale di coppa delle Coppe, più la stagione del Bati, di Rui, ma anche quella di Edmundo e Trapattoni sono arrivate con lui). Poi le cose si sono messe male, le sue aziende sono crollate, fra queste c’era anche la Fiorentina e in linea di massima sappiamo com’è andata a finire con il palazzo che l’ha praticamente lasciato solo, come sola è rimasta Firenze. Poi c’è stato sicuramente dell’altro, io continuo a ripetere che il fallimento ha una causa anche endogena, cioè fiorentina, ma tanto su questo non scriverà mai nessuno. Per chiudere, Cecchi Gori suscitava simpatia e, se vuoi, anche un minimo di vicinanza umana, Della Valle ha solo mostrato parecchio disprezzo e distacco per una città ed una tifoseria che sarebbe stata disposta a buttarsi nel fuoco per loro. Hanno scelto il peggiore dei modi per andarsene, con la coda fra le gambe, senza più farsi vedere.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Masai - 1 settimana fa

      I vaini che arriveranno dalle cessioni di mile e chiesa li metti tra le sciagure?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dellone68 - 1 settimana fa

        Sai, in diciotto anni di gestione, condite dallo zero assoluto nella casella “tituli”, qualcosa di azzeccato si riesce a fare. Voglio dire, forse un paio di giocatori li avrei azzeccati anch’io. Quanto ai vaini che pensi arriveranno, stai attento. Magari esce fuori qualche altra clausola partorita dalla geniale mente del mago di Vernole e dal suo sodale dei Balcani. Io non mi stupirei di niente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 1 settimana fa

          Non dovresti stupirti nemmeno dell’incapacità di Pradè allora.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Dellone68 - 1 settimana fa

            A me non sembra così incapace. Giudicherò alla fine del mercato, poi vedremo il campionato. Pradè ha solo un anno di contratto, non mi impicco di certo su un DS, se il suo operato non avrà prodotto i risultati che la società si aspetta, arriverà un altro. Io gli do ancora fiducia perchè durante la prima gestione ha ben operato e, a mio avviso, rimane comunque un signor dirigente. L’anno scorso gli riconosco le attenuanti che tu ed altri non gli date. Questo è un anno decisivo anche per lui. Spero per il meglio, per lui (con il quale comunque, per usare le stesse metafore in queste considerazioni prenderei serenamente un caffè insieme, con l’ex leccese va bene la distanza che c’è adesso fra le due città) e naturalmente per la nostra Fiorentina.

            Mi piace Non mi piace
          2. 29agosto1926 - 1 settimana fa

            Guarda un po’ Massara cosa ha fatto al Milan senza un Euro e guarda chi ha comprato Pradè (Amrabat l’ha voluto Rocco):

            Mi piace Non mi piace
          3. glover_3713546 - 1 settimana fa

            L’eredità che ha lasciato Corvino ha lasciata segni indelebili, aanche nella nuova dirigenza:
            Nel 2017 Corvino ha incassato 120 milioni dalle cessioni dei giocatori di Pradè: Marcos Alonso, Vecino, Kalinic, Ilicic e Borja Valero… ed ha buttato nel cesso oltre 72 milioni di euro con i suoi bidoni incredibili:
            Eysseric, Saponara e Rasmussen sono costati 30 milioni da soli in 3. Poi Maxi Olivera 6 milioni, Dabo, 4 milioni, Graiciar, Hamko, Magagnic, Zeknini, Terzic, Diks, Zurkowski, Toledo, Thereau, Milic, Gaspar, De Maio, Laurini, Noordgard, Gil Diaz, Edmilson, Sanchez, Cristoforo, Salifu,, Falcinelli, Lo Faso, Hristov, ecc, ecc… Molti di questi bidoni ancora a libro paga della Fiorentina di Commisso… e che nessuno vuole

            Mi piace Non mi piace
    3. massilotti - 1 settimana fa

      Diciamo che la conclusione del pezzo su Cecchi gori da la cifra su tutto il resto……. beato te io a Liverpool in champions ci tornerei volentieri… a te invece basta il capitolo sul trattore con il megafono con gli acquisti di boateng badelj dalbert Pedro Borja. Valero etc etc

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dellone68 - 1 settimana fa

        Guarda, siamo molto lontani in quanto a vedute, pazienza. Io questa proprietà, a meno che non faccia come la precedente (ma per ora non possiamo saperlo) me la tengo tutta la vita. Per me la gestione Della Valle è, in assoluto, la peggiore di tutta la storia della Fiorentina.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. dallapadella - 1 settimana fa

      Come simpatia i DV non erano il massimo e la cosa è soggettiva. Ma starei attento a parlare di gestione sciagurata, soprattutto se li metti a confronto con Vittorio.
      Ricordati dei fornitori non pagati per il fallimento viola e dei soldi distratti da Vittorio per salvare le sue società. Questi sono purtroppo fatti.
      Ricordati anche che potevamo finire nelle mani di Preziosi o delle “cordate fiorentine”, altro che coppe europee…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Midi - 1 settimana fa

      Rispetto il tuo pensiero ma non ne condivido nemmeno una riga. I Della Valle hanno concluso il loro percorso a Firenze con 3 anni di vacche magre. Non dimentico però gli anni della champions e Europa League con due semifinali, una finale di coppa italia e tanti ottimi piazzamenti in campionato. Vittorio, che dire, ha vinto l’ultimo trofeo, ma siamo anche andati in B e poi falliti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dellone68 - 1 settimana fa

        La Fiorentina di Cecchi Gori è stata una storia controversa. Il fallimento è stato un dolore pazzesco per tutti noi tifosi. Però io continuo a pensare che se dovessi prendere un caffè con Vittorio lo prenderei molto volentieri, con Della Valle mi darei sicuramente malato. Saluti e sempre Forza Viola.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Labaroviola72 - 1 settimana fa

          Condivido in pieno.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. 29agosto1926 - 1 settimana fa

          Stai mescolando i discorsi. Prendere un caffè e la gestione di una società di calcio. Non mi sembrano compatibili.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Dellone68 - 1 settimana fa

            E’ semplicemente per dire che una persona appare comunque affidabile, o, alla peggio, piacevole, un’altra è inaffidabile e neppure simpatica per starci in compagnia, neanche un minuto.

            Mi piace Non mi piace
          2. 29agosto1926 - 1 settimana fa

            Guarda che una persona non deve essere simpatica se sa fare il suo lavoro. Tanto per dire

            Mi piace Non mi piace
    6. chenco - 1 settimana fa

      Sono rimasti invischiati in calciopoli, ma la squadra da Champion’s l’hanno fatta loro. Poi anche loro hanno cominciato con la storia dello stadio e tutto è andato in vacca… però non hanno fatto fallire la Fiore ed hanno venduto, si spera, ad uno buono

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. andrea_fi - 1 settimana fa

      Non ho mai letto tante bischerate tutte assieme. Il tuo odio per i della valle ti fa vivere in una realtà parallela che esiste solo nella tua testa. Nella ricostruzione dei fatti non ne azzecchi una. Tienilo per te VCG e il fallimento della Fiorentina. Perché fate una bella coppia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dellone68 - 1 settimana fa

        Non so se esiste solo nella mia testa. Leggo commenti anche favorevoli a quello che ho scritto non solo ora, ma da almeno quattro anni, su questo blog. Non azzecco la ricostruzione dei fatti? Possibile, del resto è difficile farla su un blog in poche righe, ma difetta anche a te visto che non ci provi neppure al di là delle tue coerenti affermazioni.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 1 settimana fa

          Ti faccio una domanda e magari sarai anche sincero. Tu c’eri allo stadio quando arrivò Gomez. O, se non c’eri cosa pensavi?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Dellone68 - 1 settimana fa

            Non c’ero, ma quando arrivò ero felicissimo. Per dirla tutta ero sorpreso che Andrea fosse al timone della squadra e che fosse riuscito a fare allontarare il leccese. Infatti, passati pochi anni, lo sciarpato maggiore ci ha restituito tutto il livore e l’acredine di cui era capace. Andrea il meno colpevole, e forse in cuor suo un pò di attaccamento alla Fiorentina ed alla città ce l’aveva. Lo sciarpato maggiore…lasciamo perdere.

            Mi piace Non mi piace
          2. 29agosto1926 - 1 settimana fa

            Guarda Dellone, a chi fa commenti garbati ed intelligenti rispondo alla stessa maniera e a chi fa commenti per partito preso o stupidi rispondo anche io con lo stesso metro. Solo questo.

            Mi piace Non mi piace
    8. 29agosto1926 - 1 settimana fa

      Condivido l’arroganza che fa parte del DNA di Diego. Comunque io mi sono fatto 11 anni di Europa e mi sono anche divertito. Se per te è stata la peggior gestione (lasciata con i conti assolutamente in ordine a Rocco Commisso) va bene. La peggior gestione è stata quella che tu difendi e ci siamo ritrovati in C. Comunque ognuno ha le sue idee e se le tiene.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dellone68 - 1 settimana fa

        Guarda, spesso ho trovato i tuoi commenti fuori dalle righe, non tanto verso di me ma anche verso altri tifosi. Oggi invece trovo i tuoi commenti almeno cortesi. La cosa mi fa molto piacere, che dirti….speriamo che, al di là delle reciproche posizioni si possa sostenere tutti quanti la nostra viola e che, finalmente, si possa tornare ad ambire a qualcosa di grosso….avanti così allora, Forza Viola e saluti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. glover_3713546 - 1 settimana fa

        11 anni te li sei sognati di notte… sono stati 7 anni… di cui. 4 merito di Pradè in 4 anni…. e solo 3 di tuo zio Corvino in 10 anni

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 1 settimana fa

          Si hai ragione. Mi scuso con te per le affermazioni sbagliate. È bene quando si trova qualcuno preparato, educato e colto.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. robin.b_737 - 1 settimana fa

    Se si andasse a fondo su tante vicende del passato mica tanto remoto ne vedremmo delle belle. La cosa sconcertante è che i DV abbiano avallato tante operazioni incomprensibili, tra l’altro realizzate con i loro denari. Ah già, ma loro avevano una persona della massima fiducia che li tutelava. Uno schifo, mi chiedo quanto tempo occorrerà per risollevarci dai danni causati da questi personaggi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Violaviola - 1 settimana fa

    Ma io mi chiedo anche, ma come si fa a cedere un calciatore con il 50% di incasso sulla futura rivendita!!!!! Ma non esiste tutte e dico tutte le altre squadre che fanno questo tipo di accordi, lo fanno per un 10-20% max. Chi ha messo il 50% sapeva già secondo me che l’eitracht avrebbe provato a fregarci come poi ha fatto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-2073653 - 1 settimana fa

      Eppure tanti continuano a dire che è bravo o comunque migliore di chi c’è adesso…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. andrea - 1 settimana fa

        L’amore è cieco, questo lo confuta

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. dallapadella - 1 settimana fa

      Anche secondo me la clausola al 50% è un’incitazione a delinquere. Ma la strada per trovare un compromesso c’era.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Etrusco - 1 settimana fa

      Al 50% va bene se inserisci un diritto di prelazione pareggiando la stessa cifra offerta. A quel punto i fenomeni non avrebbero potuto fare nulla.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. dallapadella - 1 settimana fa

        Questo è un commento intelligente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. chenco - 1 settimana fa

      Bella gioia, ma te lo ricordi Rebic alla Fiorentina?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Bottegaio - 1 settimana fa

    E dopo l’abusatissimo “obiettivo” e declinazioni:obiettivi, ex obiettivo e obiettivo viola. L’immancabile e sempre verde “filotto” di vittorie, depennare dalla narrazione “tesoretto”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. user-2073653 - 1 settimana fa

    Ricordo, ancora una volta, il nome e cognome dell’autore di un tanto indovinato affare, esattamente come dello stesso tipo di affare concluso per Mancini, e che ha impostato una simile clausola pure per Bernardeschi (che finirà, molto probabilmente, come le altre due): PANTALEO CORVINO. Mi raccomando vedove, cominciate subito a difenderlo e a trovargli scusanti…e lasciamo perdere il Milan, che ha fatto il suo: se c’è qualcuno di marcio, a me sembra l’Eintracht, ma anche in questo caso, se uno si mette con le proprie mani e scientemente in condizione di farsi fregare, poi non ha tanto titolo di lamentarsi se viene fregato. Ma di sicuro, come scrive il miglior amico di Corvino su Violanews, ora faranno una sessione del tribunale dell’Aja sul caso Rebic mettendo tutta l’attenzione del mondo su questa fregatura e ci rifonderanno quanto ci hanno turlupinato, riabilitando la figura del DS del Lecce che, in virtù del suo genio calcistico, sarà immediatamente assunto al Barcellona per vendere Messi a un miliardo d’Euro e scoprire il nuovo Messi nel campionato di terza divisione dell’Uzbekistan. Del resto è un problema nostro, se non capiamo che è il top player dei direttori sportivi!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Violaviola - 1 settimana fa

      90 minuti di applausi, bravissimo non avrei potuto scrivere meglio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. CippoViola - 1 settimana fa

    ahahahah! Se poi si dimostra vero voglio vedere chi è che farà mai più un contratto del genere che secondo me è solo da rendere illegale a che serve se poi è così semplice e sfrontato aggirarlo? Poi il Milan una squadra che dei regolamenti economici nel calcio ne ha fatto carta igienica più e più volte che ci si può aspettare. Per me Chiesa ora lo vedono in foto, lui e Milenkovic.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Kuraludovico - 1 settimana fa

    Ramadani amico di Corvino e mi cheto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. andrea - 1 settimana fa

    Gnigni, Corvino, Mencucci za za za – za za za. Mario ci manchi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Violaviola - 1 settimana fa

      Eh si tanto tanto in che mani siamo finiti dopo di lui..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. andrea - 1 settimana fa

        Ti meriteresti un’eternità senza morte di Fiorentina guidata dal dinamico duo gnigni, nonnoconno. Se non fosse che nella mia rimanente, dovrei sorbirmeli con te che magari commenti in toni entusiastici l’acquisto di norgard e Cristoforo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Violaviola - 1 settimana fa

          Ma guarda che io ti ho dato ragione… Cosa non ti è chiaro?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. andrea - 1 settimana fa

            Non mi pare visto che vedi il passaggio di consegna come una continuità

            Mi piace Non mi piace
          2. 29agosto1926 - 1 settimana fa

            I neuroni sono quelli che sono, abbi pazienza. C’è da capirlo.

            Mi piace Non mi piace
    2. user-2073653 - 1 settimana fa

      Pazzesco leggere di gente che continua a pensare che chi c’è attualmente sia peggio di Corvino. Secondo me se il buon Pantaleo leggesse questi commenti non crederebbe nemmeno lui ai propri occhi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. andrea - 1 settimana fa

        Non lo confuta

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Gamba - 1 settimana fa

    Il Milan è la squadra più disonesta della serie A per lo meno degli ultimi 10 anni.. dal ladrocinio di Siena all’incredibile “salvataggio” che non sarebbe valso per il 90% delle squadre europee di fronte a un debito catastrofico e allo scempio di una società fantasma. Detto questo..quesa storia di Rebic ha già divertito. Sono anni che se ne parla, ed è in questa finestra di mercato la notizia più imprtante. Ciò purtroppo dimostra soltanto quanto triste sia questa finestra di mercato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. dallapadella - 1 settimana fa

    Hanno altrettanto colpe, se non di più, l’Eintracht e Ramadani.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Fosterdato - 1 settimana fa

    Non ho capito bene… L’Eintracht pur di non riconoscere la percentuale alla Fiorentina, ha speso 9 milioni per Silva e ha dato Rebic al Milan gratis?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dangio - 1 settimana fa

      Non è ufficiale ma sembrerebbe proprio così. Comunque credo che la Fiorentina abbia tutto il diritto di visionare il contratto quindi la verità verrà fuori

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Fosterdato - 1 settimana fa

        Mi sembra il minimo… io sapevo le società anche quando si scambiano 2 calciatori alla pari, danno comunque un valore da poter mettere a bilancio

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Lallero - 1 settimana fa

    Mi raccomando ora offriamogli chiesa a prezzo di saldo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 1 settimana fa

      E anche Milenkovic!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Enno viola - 1 settimana fa

    Mi sembra il minimo che col milan si debbano chiudere i rapporti.
    Aggiungo che oltre che essersi comportati scorrettamente,mi sembra un atteggiamento controproducente, alla lunga intendo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. user-13292960 - 1 settimana fa

    Siamo polli noi.. noi abbiamo fatto la stessa cosa al fenerbace per gomez..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrea - 1 settimana fa

      Eredità di una passata era societaria. Speriamo sia l’ultimo lascito

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. claudio.viola - 1 settimana fa

    Il Milan non sfugge giocare la serie A per questioni di bilancio e nonostante tutto acquista giocatori, sottoscrive prestiti con diritto o obbligo di riscatto e agisce a svantaggio di squadre della stessa lega. È il massimo della scorrettezza e qualcuno dovrebbe fargliela pagare. Siano maledetti e che possano non vincere più niente bella loro storia futura.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Zinigata - 1 settimana fa

    Tanto per cambiare….rigore per il Bilan

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy