Con Prandelli si cambia modulo. 4-2-3-1 o 4-3-3? Una certezza, la difesa sarà a quattro

Con il ritorno dell’ex tecnico e ct della Nazionale ecco come potrebbe essere schierata tatticamente la sua Fiorentina

di Redazione VN

La Fiorentina ha deciso di cambiare. Fuori Beppe, dentro Cesare. Questa è stata la decisione che ha caratterizzato la giornata di ieri e forse anche tutta la stagione della squadra viola stessa. La Repubblica questa mattina ipotizza la nuova Fiorentina di Cesare Prandelli: che ‘aspetto’ avrà.

Dragowski sarà sicuramente il portiere titolare che difenderà la propria porta assieme ad una linea a quattro di difensori. Lirola e Caceres si giocheranno il ruolo di terzino destro, mentre la coppia di centrali certa sarà formata da Pezzella e Milenkovic. A sinistra invece Biraghi. Il centrocampo a due o tre verrà formato da Pulgar o Duncan e Castrovilli con il supporto di Bonaventura. Il numero dieci della Fiorentina sarà il vero trequartista di questa squadra in un ipotetico 4-2-3-1 ed andrà a supporto di un centravanti che sia Cutrone, Vlahovic o Kouamé assieme a due esterni come Ribery e Callejon. Stessa tipologia di attacco qualora Prandelli schierasse la sua Fiorentina con il 4-3-3.

Caricamento sondaggio...

 

 

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fa_774 - 2 settimane fa

    Caceres : mai piu nel centro o nella difesa a 3 MA con la difesa a 4 io lo metterei lui a sinistra. (Biraghi in panchina)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. tattarin_11475634 - 2 settimane fa

    Scelta ovvia anche per compiacere la piazza ma programmare per giugno un nuovo tecnico, Cesare spero resti in società anche per riferimento del settore giovanile.
    quindi 4-2-3-1 o 4-3-3 Drago; Lirola (Venuti) Milenkovic (Caceres) Pezzella (Igor/Quarta) Biraghi (Barreca) Pulgar (Duncan) Amrabat(Borja Valero) Castrovilli (Bonaventura) Callejon (Kuame) Ribery Vlahovic (Cutrone).

    Borja e Bonaventura soprattutto nel 4 3 3 possono anche permettere di spostare Castrovilli a sx per Ribery. No Saponara grazie, no Ribery a spasso per il campo, no Kuame centravanti, possibile Caceres a destra.

    Augh! forza Viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. epicuro - 2 settimane fa

      Prima di riprogrammare un nuovo tecnico direi di vedere come opererà Prandelli.
      Se ti porta in Uefa che fai? Lo cacci?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. gerrone - 2 settimane fa

    difesa finalmente a 4 abbiamo 4 terzini è assurdo giocare con il 3-5-2 per fargli fare gli esterni a tutta fascia ….,centrali ci sono anche troppi centrocampo a due davanti alla difesa pulgar duncan ambrabat e borja si lotteranno un posto dei due disponibili castro in mezzo a gli esterni e vhlauvic kuame a lottarsi una maglia con cutrone
    se poi il genio di roma gotine a gennaio ci prendesse un mediano e due esterni d attacco anche giovani da poter alternare si due vecchietti titolari e magari conte degli il posto siamo a cavallo ….vedrete vlahovic e kuame se sono scarsi oppure no ……che tanti si riempiono la bocca senza guardare le partite vlahovic ha sbagliato quel goal a milano e giù da lì le infamate come ilicic in coppa italia con il napoli ..,,o simeone .
    poi vanno da in altra parte e sono sempre in goal sono scarsi loro o beceri i tifosi che li infamavano ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LupoAlberto - 2 settimane fa

      Kouamé ha dato il suo meglio accanto ad una punta, sarebbe bello poter ricreare quella situazione utilizzandolo come alternativa a Ribery o Callejon.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gerrone - 2 settimane fa

        infatti secondo me quando gli esterni non avranno più benzina essendo 2 vecchiotti, si potrebbe passare al 442 senza esterni con castro e ambrabat interni di centrocampo con duncan mediano o pulgar e bonaventura dietro le punte o s ad l limite saponara

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. LupoAlberto - 2 settimane fa

    E chissà se Prandelli non ritenga di provare ad inserire uno tra Dalle Mura e Montiel e, se serve un trequartista, non rispolvera Saponara che in quel ruolo potrebbe avere ancora qualcosa da dire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. LupoAlberto - 2 settimane fa

    Naturalmente Pulgar o Duncan saranno accanto a Amrabat, mentre Castro e Bonaventura si giocheranno il posto tra loro. Kouamé spero sia alternativo a Frank e Callejon dietro ad una vera punta tra Cutrone e Vlahovic.
    SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-14381928 - 2 settimane fa

    E Amrabat a cercare funghi !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ViolaLuke - 2 settimane fa

    Amrabat in tribuna?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy