Commisso va veloce: da Chiesa a Ribery, ora il nuovo centro sportivo. E sullo stadio…

Commisso va veloce: da Chiesa a Ribery, ora il nuovo centro sportivo. E sullo stadio…

“Il magnate americano avrebbe voluto investire 100-120 milioni nella sua prima campagna acquisti. Quando ha scoperto che le regole del fair play finanziario non lo permettevano allora è stato costretto a chiedere pazienza. Senza però mai fare passi indietro su quello che è l’obiettivo finale: costruire una società e una squadra da Champions”

di Redazione VN

Su La Gazzetta dello Sport si parla del patron viola Rocco Commisso. L’annuncio dell’acquisto dell’area dove sorgerà il nuovo centro sportivo è un altro successo da sbandierare con legittimo orgoglio. Tra due anni la Fiorentina avrà una nuova casa a Bagno a Ripoli, con dodici campi e la possibilità di far lavorare insieme prima squadra, settore giovanile e femminile. Anche sullo stadio Commisso va di fretta: o si sblocca l’area Mercafir a Firenze oppure punterà su Campi. In questi quattro mesi, inoltre, Rocco ha vinto la battaglia per Chiesa, ha portato Ribery a Firenze e ha riportato i tifosi allo stadio.

Violanews consiglia

Barone: “Tutti insieme al c.s., Rocco ha voglia di fare e realizza i progetti”. Sul nuovo stadio…

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. gianni - 4 giorni fa

    Che noi italiani si sia bravissimi a ciarlare e inconsistenti nei fatti è cosa risaputa da tutti. I Della Valle con la loro alterigia hanno parlato molto e concluso poco o niente negli ultimi 5 anni, avrebbero fatto meglio a sbarazzarsi prima della società. Ora c’è finalmente un vento nuovo che vuole cominciare e portare velocemente a termine un nuovo centro sportivo e un nuovo STADIO. Anhe se assistiamo agli sforzi del buon Nardella per cercare di avere voce in capitolo almeno sullo stadio, ma siamo solo nella politica, e Rocco che ha capito la ragia sicuramente andrà a farlo a campi bisenzio, troppi meno vincoli e meno professori intorno a disturbare il progetto. E poi tutti gli stadi costruiti negli ultimi a ni sono tutti fuori dalle città e facilmente raggiungibili sia per mezzi pubblici che per viabilità, e campi bisenzio mi sembra che abbia tutti i requisiti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Valter - 4 giorni fa

    Nardella.. meno teatrini e sviolinate..
    C’È da lavorare.. capisci?
    Fatti un corso di aggiornamento su come si gestisce una città.
    Qui si perde pezzi da tutte le parti..
    Il centro è in mano a extracomunitari e la polizia sta a guardare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13889043 - 4 giorni fa

    Un altro mondo, in Italia ci vorrebbe gente così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy