Commisso su nuovo stadio: “Voglio aiutare Firenze ad averne uno più bello”

Nuovo stadio o ristrutturazione del Franchi: il nodo da sciogliere per Commisso

di Redazione VN

Rocco Commisso è un fiume in piena. Prima l’arrivo a Firenze, poi il ritorno a New York dove ha confermato Vincenzo Montella alla guida della Fiorentina in grande stile. Su La Gazzetta dello Sport il nuovo proprietario ha parlato anche del nuovo stadio:

Il sindaco Nardella sa che alla mia età sono qui per dare e non per prendere: non voglio fare soldi con questa operazione. Voglio aiutare la città ad avere uno stadio più bello: un impianto nuovo o semplicemente ristrutturare il Franchi. Il loro compito è occuparsi della burocrazia e aprirmi la strada. Vivo a Mediacom Way, nella località di Mediacom Park, perché la mia azienda è la Mediacom Communication. Complicati permessi ottenuti in tre mesi, mentre in 24 mesi ho costruito gli edifici e trasferito il personale. Ecco, a Firenze spero di riuscirci in tre anni.

vnconsiglia1-e1510555251366

Commisso: “Faremo una squadra di cui Firenze andrà fiera”

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. glover_3713546 - 1 anno fa

    Chiedo alla redazione…. Il progetto dello stadio nuovo, quello che ci hanno fatto vedere nel plastico di 2 anni fa, comunque è sempre valido, vero? Per intenderci, questo: https://www.youtube.com/watch?v=DkQ564gW-6g … é bellissimo, ed è dello Studio Zavanella, con Patrizia Maffioletti che lo ha presentato a Commisso a Milano. Quindi non appartiene più ai Della Valle. Giusto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. VIOLATIFOSO - 1 anno fa

    Forza Rocco!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pepito4ever - 1 anno fa

    per come lo volevano fare i DV non fra 30 anni ce lo fanno fare ma mai proprio. Invece se facciamo uno stadio solo stadio senza città commerciali in una zona in provincia di Firenze senza smobilitare areoporti o mercati, o unipol (a parte che unipol con Rocco magari cambia idea) allora il discorso è veloce tanto quanto il Gobbentus stadium o quello dell’Atalanta, Rocco nel franchi non investe un centesimo perchè il franchi è in affitto e prima o poi essendo di cemento armato e dell’epoca storica è destinato a centinaia di milioni di ritrutturazione a carico del COmune, il Viadotto di Polcevera che ha 20 anni in meno del Franchi è crollato ed era in cemento armato……il progetto dei DV è stato fatto ad hoc come fumo negli occhi anche loro sapevano che non sarebbe mai stato fatto, troppi interessi diversi, ma se fai costruire ai Bandinelli vedi come si fa sverti, come la caserma nova dei CC che ha più o meno la stessa area di uno stadio solo stadio…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. bati - 1 anno fa

    Rocco frena, capisco l’entusiasmo di una popolarità improvvisa ma tutte queste promesse poi potrebbero ritorcersi contro. Calma, qui non siamo in america dove il business è business e si può anche fare tutto in velocità. Tutte queste promesse inebriano ambiente e creduloni ma poi vengono scambiate per promesse scritte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. batigol222 - 1 anno fa

      COnsideriamo però una cosa: i vincoli fin’ora sono stati soldi (per sopostamento mercafir, ma anche per costruire) e volontà di farlo per forza dentro il difficilissimo comune di firenze. Se Rocco decide di spendere (se decide di farlo, nessuno lo obbliga) e di accollarsi quindi questi costi che nessun altro vuole pagare e magari deroga su alcune cose come cittadella e terreno lo stadio lo fai di sicuro. Non dico che dovranno essere superati tutti questi vincoli (altrimenti ti viene fuori uno stadio a monculi scalo, piccolo, senza servizi aggiuintivi e pure costoso) ma se non ci si fissa su ciascuno di questi potendo anche derogare, ed avendo una vera volontà di farlo in un modo o in un altro… beh, le cose potrebbero cambiare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Albe74 - 1 anno fa

    Se tutto va bene te lo faranno faranno fare tra 30 anni…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy