Come sarà Fiorentina-Brescia? Sbirciata al prossimo incontro in un Franchi semideserto

Come sarà Fiorentina-Brescia? Sbirciata al prossimo incontro in un Franchi semideserto

Tutte le indicazioni proiettate sul primo impegno post quarantena dei viola

di Redazione VN
Franchi

Il giorno di Fiorentina-Brescia, prima partita dei gigliati dopo la clausura dovuta al coronavirus, non è ancora stato stabilito: la Lega vorrebbe il 13 giugno, il Governo il 20. Non va meglio all’orario, che oscilla tra le 16:30, le 18:45 e le 21. Vediamo le certezze: 300 persone all’interno dell’impianto (100 in tribuna, 100 in campo tra giocatori e staff e 100 addetti al rispetto delle norme, appena fuori dal terreno di gioco), arrivi separati, niente strette di mano, foto di gruppo o bambini che accompagnano i giocatori; inoltre, le proteste andranno fatte a un metro di distanza dal direttore di gara. Dopo la partita, le conferenze di Lopez e Iachini avverranno via Skype. Ancora non è chiaro se le riserve potranno cambiarsi o meno insieme ai titolari. Lo scrive La Nazione.

Ufficiale, via agli allenamenti in gruppo: ecco cosa prevede il documento

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy