Cincotta: “Della Valle vicinissimi. Mi ispiro a Sarri e al Trap”. Poi svela: “Nello spogliatoio…”

“La vittoria della Supercoppa italiana contro la Juve è la realizzazione di un sogno, era un trofeo che mi mancava”

di Redazione VN

Lunga ed interessante intervista quella rilasciata dal tecnico della Fiorentina Women’s Antonio Cincotta a Tuttosport. Questi i passaggi più interessanti: “La vittoria della Supercoppa italiana contro la Juve è la realizzazione di un sogno, era un trofeo che mi mancava. Chiaramente, poi, la sfida con Juventus per i fiorentini non è mai come le altre. Alchimia? Nello spogliatoio ho fatto affiggere un cartello con messaggio: “Qui le differenze sono celebrate”.

Champions? Andremo a scuola dalle maestre del Chelsea, questo trofeo è l’ultimo che ci manca… Club? Quando mi hanno chiamato mi hanno chiesto prima di tutto di imparare la storia viola. Allora dico che è giusto sognare. I Della Valle? Ci sono vicinissimi come tutta la dirigenza, e ai tifosi suggerisco di seguirci sempre di più. Calcio maschile? Seguo anche pallavolo e altri sport. Ma ora sono concentrato sul calcio femminile. Colleghi? Mi ispiro a Sarri e a Trapattoni per concretezza e umiltà”. E SEMPRE STAMATTINA SONO ARRIVATE ANCHE LE DICHIARAZIONI DELL’ALLENATORE DELLA FLORENTIA, ALTRO CLUB FIORENTINA MILITANTE NELLA SERIE A FEMMINILE

Violanews consiglia

Mencucci: “Supercoppa? Vincere contro la Juventus vale doppio”

Women’s: Kostova k.o., salta l’andata di Champions contro il Chelsea

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy