Chiesa, la pace per definire il futuro. Ma Commisso non lo tratterrà a forza

A caccia del record di gol, Chiesa può giocare libero in questo finale di stagione. E poi si penserà al futuro

di Redazione VN
Chiesa

L’assist per Cutrone contro il Verona, la rete dell’1-0 e un altro assist a Lecce: Federico Chiesa dimostra ogni volta che è in grado di fare la differenza, e contro il Torino va a caccia dell’ottavo sigillo in campionato che significherebbe record personale. Come scrive il Corriere dello Sport – Stadio, in questo finale di stagione il n° 25 può tornare a volare e contemporaneamente la Fiorentina pensare al suo futuro. Il giocatore non ha fretta perché ha il contratto in scadenza nel 2022, ma se ci sarà l’offerta giusta da parte di qualche club, italiano o straniero, Commisso quest’anno sarà disposto a lasciarlo partire. Per il rinnovo invece l’assenza di Commisso causa Covid ha bloccato ogni discorso con il padre Enrico, anche se i rapporti tra i due sono ottimi: se una soluzione per il prolungamento di contratto potrà essere trovata, saranno loro due gli artefici.
BELOTTI OSSERVATO SPECIALE, E LA FIORENTINA MONITORA GOTZE: IL PIANO

 

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Etrusco - 9 mesi fa

    È divertente questa fissa che avete da 2 stagioni su Chiesa, ogni giorno almeno 2-3 “pezzi” su di lui, darsi pace no?
    Commisso e Pradè mi pare che non abbiano intenzione di tenerlo contro voglia ma neppure di svenderlo, il ragazzo è palese che vuole andarsene da tempo, altrimenti avrebbe già rinnovato. Se Chiesa vuole essere venduto, giochi bene dando il massimo e porti una seria pretendente che porta soldi veri e non quelli del Monopoli come i bianconeri, sono certo che la dirigenza viola saprà trovare una soluzione utile a tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. 29agosto1926 - 9 mesi fa

    È sorprende come dei giornalisti il cui lavoro dovrebbe essere improntato sulla serietà ed obiettività si facciano condizionate, volutamente o no, da UNA SINGOLA Prestazione fatta sul campo del Real Lecce dove Chiesa ha fatto bene. Il resto dell’anno? I comportamenti? Le bizze? Le prestazioni? Se qualcuno avesse un po’di buon senso riuscirebbe a capire meglio quanta sia la voglia della “famiglia” Chiesa di andarsene. Invece suamo qui ad esaltate qualcosa sa che non esiste. Bene che faccia delle ottime prestazioni, diversi goal e assist ma solo perché il prexzo aumenterà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy