Chiesa e Antognoni i punti fermi, la Fiorentina di Commisso ha i suoi paladini

Chiesa e Antognoni i punti fermi, la Fiorentina di Commisso ha i suoi paladini

L’imprenditore italiano ha intenzione di ripartire da alcune certezze

di Redazione VN

La nuova Fiorentina targata Rocco Commisso riparte. E lo fa con alcune certezze, come riporta il Corriere Dello Sport in edicola questa mattina: su tutte la presenza di Antognoni, sopravvissuto alla vecchia dirigenza per il suo legame indissolubile con la città e per la sua aura di emblema viola. Ma anche Federico Chiesa, anima della squadra e protagonista anche con la maglia azzurra. Si riparte da qui, dunque, ma anche dal ritorno di Pradè e dalla conferma di Montella, due che avevano saputo rendere grande la Fiorentina. Ultimo, ma non ultimo, Gabriel Batistuta: dopo gli incontri dei giorni scorsi l’operazione per riportarlo definitivamente a Firenze sembra ben avviata ma è uno dei punti nell’agenda di Commisso. Insomma, il lavoro di Rocco Commisso è appena cominciato.

Centrocampo, Pradè sfoglia la margherita. Bennacer è la prima scelta, occhio a Praet

Pradè fa sul serio: è partita l’operazione Mandragora

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-2073653 - 2 mesi fa

    Ah, quindi rimanere fuori dalle Coppe era una strategia ben precisa per non essere controllati? Una volpe il buon Pantaleo….a proposito, ma è sempre disoccupato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy