Cercasi punti salvezza disperatamente, il Cagliari è già in ritiro

Cercasi punti salvezza disperatamente, il Cagliari è già in ritiro

Calendario difficile, assenze pesanti soprattutto in mezzo al campo, una serie nera di risultati: la squadra di Diego Lopez si gioca tutto in due gare

di Redazione VN

Ci si proietta anche verso Fiorentina-Cagliari sulle pagine de La Repubblica. Di certo c’è che sarà una partita vera, intensa. Perché se i viola sono in piena corsa per centrare un piazzamento valido per la prossima Europa League, i sardi sono alla disperata ricerca di punti per risollevare la classifica e sperare in quello che i tifosi rossoblu considerano un miracolo: ovvero, a due giornate dal termine, lasciare la terzultima posizione e salvarsi dopo una stagione caotica. Negli ultimi 180 minuti il Cagliari dovrà vedersela prima con la Fiorentina al Franchi e poi, nell’ultimo atto, in casa contro l’Atalanta che avrà la stessa fame dei viola.

La squadra di Lopez è in ritiro già da ieri per preparare al meglio la sfida di Firenze. Dopo due mesi di sospensione è tornato in gruppo anche Joao Pedro, capitano nella prima parte della stagione e talento indiscusso, che a inizio febbraio è stato trovato positivo a due test antidoping. Lavoro a parte per Castan, mentre Cigarini è squalificato (Romagna invece si è allenato col gruppo). Nel probabile 4- 3- 1- 2 sardo, ecco che potrebbe giocare un ruolo fondamentale Farias a supporto delle due punte Sau e Pavoletti. Confermati nella probabile formazione Ionita e Barella, obiettivo di mercato di top club italiani.

Violanews consiglia

Cagliari, rientra Romagna: titolare a Firenze? Torna anche Joao Pedro

In crescita le quotazioni di Eysseric: ballottaggio con Saponara verso il Cagliari

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy