Badelj torna alla Fiorentina: una storia che va oltre il pallone

Badelj torna alla Fiorentina: una storia che va oltre il pallone

Il croato ritorna in viola

di Redazione VN

Su La Gazzetta dello Sport si parla del ritorno alla Fiorentina di Milan Badelj. Una storia che va oltre il pallone. Era arrivato a Firenze nel 2014, sotto la gestione Pradè-Montella, andandosene quattro dopo a parametro zero, pochi mesi dopo la scomparsa del grande amico Davide Astori, dal quale aveva anche ereditato la fascia da capitano. Un addio da uomo vero dopo un periodo tragico. Devono essere limati alcuni dettagli tra i club, ma la volontà di Badelj è sempre stata ferrea: tornare a Firenze e alla Fiorentina.

Violanews consiglia

Prima Badelj, poi Berge: la Fiorentina ricostruisce il centrocampo

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. tommas_14332775 - 2 mesi fa

    Tutte balle……..se la storia andava oltre il pallone doveva rimanere a Firenze anche lo scorso anno. Tornerà carico e pieno di entusuiasmo, in quanto persona seria, ma non inventiamo niente di diverso dal fatto che torna perchè NON ci sono acquirenti di livello…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ale 1926 - 2 mesi fa

      Se la scomparsa di Astori è stata davvero una tragedia interna per Badelj, può essersene andato perchè non ce la faceva a vivere gli stessi luoghi senza di lui.
      E’ vero che sono mercenari, ma sono anche ragazzi e tragedie emotive come quella di Davide (chi fa parte di una squadra può capire quanto lo spogliatoio sia impoertante), non si dimentica.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy