Badelj-Caceres: sfida al passato

Badelj-Caceres: sfida al passato

L’anno scorso erano insieme alla Lazio, ma per Inzaghi non erano importanti. Adesso Badelj e Caceres sognano l’Europa con la Fiorentina

di Redazione VN

La rivincita dei dimenticati Badelj-Caceres sfida al passato“: titola così Repubblica Firenze in riferimenti ai due ex della partita di domani tra Fiorentina e Lazio.

Uno ha girato mezza Europa, l’altro ha capito che Firenze era e sarà Firenze. Caceres si è preso le chiavi della difesa. Da quando Montella ha deciso di passare al 3- 5- 2 e affidarsi all’uruguaiano, i viola hanno letteralmente svoltato. Tre gare senza subire gol (una contro la Juventus) e difesa blindata nelle ultime due sfide consecutive in campionato. Il merito va ripartito anche con Pezzella, Milenkovic e Dragowski, chiaro, ma è stato proprio l’inserimento di Caceres a fare la differenza.

Badelj, invece, alla Lazio non è riuscito ad affermarsi, Inzaghi gli preferiva Lucas Leiva, ma domani il croato abbraccerà ugualmente Simone Inzaghi. I viola vorrebbero riscattarlo e presto potrebbero parlare con la dirigenza laziale per strappare una cifra che possa accontentare entrambe le parti. Prima la Lazio, però.
INTANTO 5 ULTRAS DELLA LAZIO SONO STATI ARRESTATI A GLASGOW

Mercafir, Commisso è convinto del progetto: la situazione

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy