B. Ferrara scrive: “Kalinic, trattativa infinita. E il tempo non è mancato…”

“Una trattativa veccho stile, cioè infinita, una di quelle consumate dentro una lussuosa ma non per questo allegra suite di un cinque stelle milanese”

di Redazione VN

Vi proponiamo un estratto dell’articolo di Benedetto Ferrara per Repubblica

Non si faranno trovare impreparati. E questa è l’unica speranza a cui si aggrappa il congelato tifoso viola. E dai, di tempo ne hanno avuto per trovare il sostituto di Nikola “plusvalenza” Kalinic. Non tantissimo, ma è da un po’che la storia va avanti, da metà dicembre, cioè da quando Davide Lippi, agente e mediatore figlio di Marcello il viareggino, ha iniziato a lavorare sul trasferimento del croato in Cina, al Tianjin di Fabio Cannavaro. Vecchi amici nuovi affari. Un po’ per tutti, tanto che si è smosso subito anche Fali Ramadani, agente che ufficialmente per la Fiorentina è solo un “amico” per via delle plusvalenze, ma che dicono essersi buttato nella trattativa proprio per conto della società di calcio di proprietà degli imprenditori marchigiani.
Una trattativa veccho stile, cioè infinita, una di quelle consumate dentro una lussuosa ma non per questo allegra suite di un cinque stelle milanese. Corvino, Ramadani, Lippi, il procuratore di Kalinic, pare un film. (…)

L’articolo integrale all’interno di Repubblica in edicola oggi

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. unial5_868 - 4 anni fa

    Dici bene bitterbirds rimandare tutto alla prossima sessione di mercato, che sarà preceduta da un consiglio di amministrazione, nel quale si paleseranno perdite per 30 ml per cui anche questa volta non si potrà comprare ma solo vendere e se Berna non dovesse firmare il rinnovo, penso che sia pronto per partire, con grande disappunto marchigiano, che sarà in parte lenito dall’introito di 60 ml, che arrivando a fine mercato non potranno essere investiti, si aspetta quello di gennaio. La ruota gira ma sempre 20.000 abboccano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bitterbirds - 4 anni fa

      è come il gioco dell’oca, si ripassa sempre dal via

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bitterbirds - 4 anni fa

    una trattativa nello stile dellavalle, arrivare allo scadere del mercato, incassare e rimandare tutto alla prossima sessione. tutto normale, tutto regolare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il sommo poeta - 4 anni fa

      Come quando si comprò Toni, Mutu, Bojinov, Jovetic, Berami, Melo, Rossi, Gomez … ecc. ecc. Certo che hai la memoria molto corta!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bitterbirds - 4 anni fa

        preistoria amico mio, da allora hanno imparato a far di conto scoprendo che “plusvalenza is beautiful”

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Il sommo poeta - 4 anni fa

          Stai parlando degli ultimi 2 mercati, non generalizzare.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. bitterbirds - 4 anni fa

            da quando fecero scendere savic dall’aereo, sono perlomeno due sessioni estive e due invernali, se non di più, ma sopratutto sono le ultime e consecutive

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy