Ancora Montella: “Pedro e giovani, servono pazienza e calma. Il primo colloquio con Commisso…”

Ancora Montella: “Pedro e giovani, servono pazienza e calma. Il primo colloquio con Commisso…”

Parla l’allenatore viola

di Redazione VN

Un altro estratto dell’intervista de La Gazzetta dello Sport a Vincenzo Montella:

Pedro? Ha fisico e piedi brasiliani, ma viene da uno stop di un mese per un problema fisico e deve conoscere il calcio italiano. Serve pazienza. Pulgar e Badelj? Possono coesistere. Giovani? Dopo il primo allenamento ho detto ai dirigenti che Castrovilli non doveva essere ceduto. Gli altri hanno qualità ma devono crescere con calma. Commisso? Dopo trenta minuti di colloquio a New York mi ha detto: “Vincenzo, non hai paura di niente”. Commisso è un uomo che sa leggere dentro lo persone. Lo confesso, dopo quella sua osservazione mi sentivo quasi nudo.

Violanews consiglia

Montella: “Juve? Proviamo a batterla. Chiesa, estate strana. Obiettivi? Per arrivare al lampione…”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ziomario - 1 mese fa

    Non sono d’accordo quando dice che Pulgar e Badelj possono coesistere. SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy