Alleanze e strategie in Lega: Commisso aspetta

Alleanze e strategie in Lega: Commisso aspetta

Le manovre per costruire una maggioranza alternativa stoppate dal caos attuale. Il ritorno in Italia di Commisso è stato rinviato

di Redazione VN

E’ cambiato tutto in pochi giorni e anche il senso delle nuove alleanze in Lega si è fortemente ridimensionato: la rete di relazioni si è prima sfilacciata è poi è stata travolta dagli effetti del Coronavirus. E – scrive La Nazione – ammesso che potesse riuscire in tempi brevi, la spallata «al sistema dominante» attraverso una nuova cordata è stata stoppata dal caos delle decisioni prese a metà, poi ritirate e infine commissariate dal Governo. E anche Commisso – che dagli Stati Uniti sta seguendo con grandissima attenzione lo sviluppo dello stop calcistico in Italia – è in attesa di notizie certe per valutare le conseguenze politiche della situazione. Poi ci sono gli aspetti più pratici. Il proprietario della Fiorentina è in contatto continuo con Barone e Pradè e ha chiesto di essere informato soprattutto sulla situazione che riguarda i calciatori viola, con particolare riferimento alla loro sicurezza. Commisso sarebbe dovuto tornare a Firenze alla fine di questa settimana, ma considerata la situazione di emergenza il viaggio è stato rimandato.

Allenamenti, regole, rischi: sarà come un ritiro estivo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy