A Parma con Iachini, poi il rebus. Montella fino a giugno, poi un big: questa l’idea

Il tecnico ascolano rimane alla guida della squadra con l’obiettivo di fare risultato in Emilia. Occhi alla soluzione Vincenzo Montella

di Redazione VN

Anche sulle pagine sportive de La Nazione trova spazio la stretta attualità viola. Ieri, dopo 48 ore di voci, indiscrezioni e confronti, è stato deciso di andare avanti con Iachini fino a Parma. Ha pesato nuovamente la parola di Commisso, che dagli Stati Uniti segue l’evoluzione della crisi viola praticamente in tempo reale, ma la questione allenatore sarà rivista nel weekend. Forse già nell’immediato post gara del Tardini se la Fiorentina dovesse incassare una delusione-fotocopia di quanto accaduto a Roma. Chi (eventualmente) al posto di Iachini? L’elenco dei nomi è assolutamente eterogeneo: si va da soluzioni interne fino alla scelta di un tecnico a più ampio respiro.

Se per Montella e Aquilani è possibile decidere in un attimo, visto che entrambi hanno in essere un contratto con la società viola, per la scelta del big (Sarri sempre e comunque in pole) i passaggi da affrontare e risolvere non sono pochi. A partire dallo svincolo dalla Juve, che il tecnico non ha ancora discusso e risolto, fino al programma-progetto del club in vista delle prossime sessioni di mercato e ovviamente le ambizioni sul piano dei risultati. Da qui, probabilmente, il fatto che l’ipotesi di ridare la squadra a Montella appare concretamente la più semplice. Nel mezzo, ecco il pacchetto degli allenatori sui quali la Fiorentina è titubante, conscia di potersi ritrovare tra un anno nella situazione di oggi: Ballardini, D’Aversa e Mazzarri (che piace molto) chiedono tutti almeno un anno e mezzo di contratto.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Larry_Smith - 3 settimane fa

    Se richiamato dopo sette partite dall’inizio del campionato (e non a sette dalla fine come nel ’18) Montella avrà tutto il tempo per farci retrocedere. A quel punto ci servirà l’allenatore più quotato per la serie B che, come noto, è Iachini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Aliseo - 3 settimane fa

    Montella unica soluzione, prendere un altro allenatore significa pagarne un altro e con contratto ovviamente più lungo rispetto a giugno significa pagarne un altro l’anno prossimo se vuoi prendere un allenatore di prospettiva.
    Comunque se la squadra non rema contro, Montella può far bene, ricordiamoci della sua prima fiorentina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy