FOTO – Gli Ultras salutano Chiesa: “Firenze non è più casa tua”

Lo striscione per l’ex viola

di Redazione VN
Federico Chiesa

Ecco lo striscione appeso fuori dal Franchi dai tifosi organizzati della Fiorentina, che hanno le idee chiare sulla vicenda: “Tradire chi ti ha cresciuto e protetto, la più grande mancanza di rispetto. Firenze non è più casa tua”.

Chiesa
GERMOGLI PH: 2 OTTOBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS SAMPDORIA NELLA FOTO CHIESA
46 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Daniele72 - 3 settimane fa

    Striscioni . lettere , ma state dietro ancora a questo , a lui l importa una bella sega di noi della Fiorentina e di Firenze , dice che sia inebetito dalla felicità sto monte di sudicio , lasciamolo perdere .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Violino - 3 settimane fa

    Troppi commenti da gobbi travestiti da viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. bpaolo6_13576411 - 3 settimane fa

    mi auguro che tutta l’allegra famigliola
    faccia le valige e non rimetta più piede
    a firenze!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. MixViola - 3 settimane fa

    Certo, a sua discolpa il ragazzo ha 5 milioni di buone ragioni, ma… Tristezza per chi si è, alla fine, dimostrato un omuncolo e quella strada è destinato a percorrere, se non correggerà il suo carattere.
    Tristezza per Firenze, che forse per qualche colpa passata continua a pagare un prezzo salatissimo in immagine.
    Auguri a tutti e forza viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Ameviola - 3 settimane fa

    Io ho pianto per Bati, Rui Costa, Toldo, Baggio…(Antognoni non ero ancora nato.) ma chi è questo?
    E’ cresciuto a Firenze, ha giocato solo da noi e se ne va via in silenzio, da viscido, senza nemmeno dire un grazie. vaivaivaviiaiai l’altro giorno quando ho visto il documentario di Bati ho capito che lui era un uomo, e un campione. Moratti lo voleva a tutti i costi, per fare la coppia Ronaldo-Batistuta, avrebbero vinto per 10 anni di fila. Ma lui è rimasto. VERGOGNATI. Nessuno ti tirerai mai una sciarpa dalla tribuna, perchè sei un niente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele72 - 3 settimane fa

      Bravo Ameviola , ho visto da un paio di metri di distanza Rui piangere come un bambino e con lui tutti noi. Questo bamboccio ci fà il solletico .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bekri - 3 settimane fa

      Documentario su Bati commovente. E pensare che lui ha cominciato a giocare a calcio professionalmente a 18 anni e con la sola forza fisica e morale è riuscito a diventare la punta centrale più forte degli ultimi 40 anni.
      Adesso ci sono questi figli di arte che a 6 anni cominciano ad allenarsi con i migliori allenatori d’Italia, a 15 anni hanno preparatori migliori di quelli che una volta si aveva in serie A, e arrivano a 20 anni che sembrano già arrivati perché corrono ai mille e hanno un’ottima tecnica. Purtroppo questi giocatori arriveranno pure in serie A, ma non potranno fare il salto di qualità che si può avere solo con la “fame” che hanno i giocatori venuti dal nulla. L’unica eccezione a questo forse è P.Maldini, eccezione appunto che conferma la regola.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Luminorviola - 3 settimane fa

    E non solo per lui, ma anche per l’ambiziosa mammina e l’avido babbino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. mauro1949 - 3 settimane fa

    bravi ragazzi!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. bekri - 3 settimane fa

    Premesso che qui la colpa principale è della società che ha accettato un accordo di questo tipo che danneggia incredibilmente la fiorentina. Apro parentesi, se i 50 milioni li avessimo presi una settimana fa e tutti in cash come andava ripetendo Commisso, allora non saremmo stati qui a criticare nè Chiesa nè la società. Il problema è che i primi due anni noi becchiamo 10mln di euro (quindi meno di quanto abbiamo pagato Pulgar al Bologna) e per due anni adesso, a meno che Commisso non anticipi lui 50milioni cash, siamo condannati a lottare per la salvezza. Magari una salvezza “tranquilla”, ma sempre salvezza è.
    Le colpe di Chiesa? Sei cresciuto e vissuto sia professionalmente che privatamente a Firenze. Hai avuto la fascia di capitano, hai trascorso tragedie con questa squadra. Avevi un progetto, una società nuova che ti permetteva di metterti in mostra. A 23 anni giocavi nella Fiorentina, squadra dove sono passati tra i più grandi calciatori della storia.
    1) Potevi evitare di andare alla Juventus che sai essere l’unica squadra odiata dai tuoi futuri ex tifosi.
    2) Potevi evitare di fare tutte le manfrine da “sono il più forte e voi non siete nessuno” visti più volte in campo e che adesso stonano ancora di più. Batistuta ha giocato da solo per anni, avrebbe potuto vincere il pallone d’oro e champions solo se avesse cambiato sqaudra, eppure in campo giocava per e con i compagni. Allora te ragazzino di 20 anni non ti devi permettere di alzare le spalle quando un compagno sbaglia il passaggio.
    3) Hai fatto pressioni per essere venduto all’ultimo giorno di mercato e a queste condizioni, quando potevi aspettare un anno , metterti in bella mostra all’Europeo, e portare alla tua squadra (dove ripeto di ha fatto esordire e dove sei cresciuto) un po’ di soldi. Invece ad oggi, anche per colpa sua, siamo lo zimbello d’Italia perchè abbiamo dato via il secondo giocatore più forte per un prestito biennale.

    Ripeto, qui la colpa principale è della società che gliel’ha permesso. Però Chiesa si è comportato da infame e merita di essere trattato da infame quando tornerà a Firenze. Altro che buona fortuna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. WelcomeZ - 3 settimane fa

      lo sai vero che i soldi possono gia’ essere reinvestiti anche se arrivano tra 2 anni?no? ecco ora lo sai

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bekri - 3 settimane fa

        sì, come i soldi dalla vendita di Rebic. A bilancio puoi anche metterlo perchè prevedi un’entrata da 40 mln nel 2023; però di fatto la Fiorentina deve sganciare di tasca propria quei soldi. E guarda caso questa finestra di mercato abbiamo speso 6 mln per Quarta e poi tutti giocatori over30 a zero euro. Mi puoi dire che progetto puoi avere con giocatori di 33 anni? Te lo dico io, il progetto è avere una squadra il giusto competitiva per non rischiare di retrocedere, e tra un paio di anni, se non ti fanno fare lo stadio, smantelli tutto senza avere grandi cessioni da fare.
        E il bello è che noi tifosi siamo anche contenti così.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Masai - 3 settimane fa

        e allora perchè non li hanno reinvestiti in una punta degna?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. WelcomeZ - 3 settimane fa

          nessuno ha speso in questa finestra di mercato, lo volete capire? e’ tutto fermo.
          Ed ancora con sta punta degna? non avete capito che non viene nessuno senza coppe?
          credevate davvero che con Commisso in 2 anni risolvevate tutto? Ragazzi c’e’ da aspettare almeno altri 3 anni prima di vedere una squadra sia degna a detta vostra (anche se credo sia impossibile accontettarvi)

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Aliseo - 3 settimane fa

      Se non lo vendeva ora quando lo avrebbe venduto?
      La società è stata ricattata da Chiesa che voleva a tutti i costi andare via altrimenti avrebbe giocato come finora, una partita buona ed altre mediocri e poi il prossimo anno lo avrebbe dovuto svendere perché senza rinnovo sarebbe andato via a zero.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bekri - 3 settimane fa

        Intanto ti fai un anno e mezzo in tribuna e salti l’europeo se non vuoi rinnovare. Poi vediamo se cambia idea.

        Se poi si perdeva a zero, pace, io piuttosto che darlo alla Juve lo avrei perso anche volentieri a zero, tanto non facevi comunque minusvalenza, e in più con 40 milioni non ci rifai neanche la squadra e al più riesci a sostituirlo con uno di pari valore (c’è da vedere, con 40 milioni ormai prendi a malapena un Paqueta di turno)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Aliseo - 3 settimane fa

          E Rocco avrebbe perso sessanta milioni, ragiona come se i soldi fossero tuoi e fammi sapere.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Matt77 - 3 settimane fa

    Cari Gobbi vu avete più pacchi di Amazon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. bekri - 3 settimane fa

    Incredibilmente per una volta mi trovo d’accordo con gli ultras e quoto ogni singola parola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Masai - 3 settimane fa

    Però ragazzi si deve essere realisti ed avere sempre lo stesso metro di giudizio. Che nostro signore ci mantenga rocco sano e vegeto per tanto tempo, però non mi sembra coerente che prima era sempre la società a vendere e mai i giocatori, o anche i mister, a voler andare, adesso invece sono tutti traditori? Mah…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele - 3 settimane fa

      No, voler andare via in una squadra più forte è normale, giocare male e imbronciato per una stagione perché vuoi andare via e da stronzo, rifiutare offerte da Manchester united e bayern Monaco perchè vuoi andare per forza alla Juve è da gobbo di merda.
      C’è modo e modo di andare via lui se n’è andato da infame irriconoscente, facendo le bizze, rifiutando tutte le offerte tranne i gobbi e obbligandoci ad accettare un pagamento in tre anni per non perderlo a zero, c’è modo e modo di andare via c’è chi lo fa con rispetto e chi lo fa da pezzo di merda, il bimbo ciò viziato è un pezzo di merda

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Masai - 3 settimane fa

        giocare male e imbronciato non direi…in queste tre partite se hai tre punto puoi ringraziare lui…poi le varie offerte chi te le ha dette?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Daniele - 3 settimane fa

          Ha giocato male e imbronciato tutta la scorsa stagione guarda caso ha giocato bene solo in queste partite quando c’era il mercato aperto e doveva mettersi in mostra, dell’offerta dello United l’hanno scritto tutti i giornali è stata riportata più volte anche su questo sito ed è stato sempre scritto che lui l’ha rinnovata perché voleva restare in Italia e che in Italia l’unica squadra che poteva permettersi di prenderlo era la Juve l’abbiamo sempre saputo

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Antiviola - 3 settimane fa

    Questa è Firenze nel 2020.
    Peggio di Napoli.
    Ridicoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ricbuc - 3 settimane fa

      Andate a scrivere nelle vostre fogne di siti!Gobbi maledetti!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bpaolo6_13576411 - 3 settimane fa

      oh chi tu sei nini??

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Luminorviola - 3 settimane fa

      Dr. Pestuggia, una domanda: questo blog è riservato ai tifosi della Viola?
      Se è così perché dare voce a uno str.. (che non significa strano) che ha questo nick? Grazie

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Eziogòl - 3 settimane fa

      Ha ragione antiviola. Ridicoli, come i napoletani. Entrambe le citate tifoserie 20/25 anni fa avrebbero reagito diversamente. Nostalgia di quei tempi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lukkka - 3 settimane fa

        Si vabbè.. nostalgia di che? segnati al calcio storico se ti vuoi sfogare i problemi sono altri

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-2073653 - 3 settimane fa

    Secondo te quante colpe ha Pradé? (Ho fatto la rima anche io…) Mi spiego meglio: quanta autonomia credi abbia avuto in queste decisioni per le quali gli vorresti dedicare un lenzuolo?comment_parent=696083

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Staffa - 3 settimane fa

      ma senti, fino a prova contraria è lui in DS…se le decisioni sul mercato non le prende lui, vedi la conferma di iachini e l’ultimo mercato, se avesse un pò di amor proprio e di professionalità SI DIMETTEREBBE, ma non ti prendi lo stipendio e poi vai a dire…non si poteva fare di piu.. non c’era tempo..non si poteva migliorare di piu la squadra attuale…che è quello che dirà oggi.

      questo si chiama PRENDERE PER IL C**O I TIFOSI….

      iachini c’è? ok, iachini vuol giocare come negli anni 80 catenaccio e contropiedi? ok.. anche se non ti piace gli prendi subito quello che serve cioè in primis una PRIMA punta, giovane, vecchia,come ti pare…ma gliela prendi…per non parlare del regista…oppure tutta gente che sa fare i contropiedi…

      invece sempre piu noto a firenze, DS che non lavorano insieme agli allenatori…il DS DEVE mettere nelle migliori condizioni l’allenatore rispetto al gioco che vuol fare…che gli piaccia o no…se non lo fai, o costringi la società a cambiare allenatore, o ti dimetti..
      non rimani nel limbo fino all’ultimo secondo per poi prendere il ghezzal di turno(quest’anno nemmeno quello, poteva essere gervigho)..

      quindi un lenzolino se lo meriterebbe eccome, come probabilmente se lo meriterebbe commisso per non aver capito ancora come funziona il calcio…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Masai - 3 settimane fa

      Dei due uno…. il lenzuolo deve essere o per prade o per chi ci mette i soldi, o dovrebbe mettere…. basta essere coerenti!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Staffa - 3 settimane fa

        E x quale motivo scusa?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Masai - 3 settimane fa

          semplice, se pradé ha avuto il freno tirato per disposizioni dall’alto è un conto, se invece come disse a suo tempo “i soldi non sono un problema”, è un altro paio di maniche… nella prima ha fatto bene e quindi rifacciamocela con chi ci ha messo in autofinanziamento da subito, nella seconda….vuol dire che non ha speso bene e quindi a casa!
          A scanso di equivoci, io sono per la seconda eh!! Pradé a CASINA!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Masai - 3 settimane fa

          A scanso di equivoci2, prepariamoci perchè la storia è sempre la stessa, da domani partiranno i malumori di Milenkovic, per arrivare alla cessione il prossimo anno (forse a gennaio!) e a seguire Castrovilli…..

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. user-2073653 - 3 settimane fa

      Perdonami staffa, ma il DS/DG che c’era prima di Pradé, ti risulta si sia dimesso? Eppure sarebbe stato logico e normale, dal momento in cui la società non era più nelle mani di chi lo aveva assunto e gli aveva dato fiducia…invece è stato messo alla porta, e pare nemmeno troppo garbatamente. Pradé ha avuto un contratto rinnovato da pochi mesi, da questa proprietà, dovrebbe dimettersi per quale motivo? Se la società gli dice di seguire una certa linea, lui attaccherà l’asino dove vuole il padrone, ti pare? Eppure quando non fu riconfermato a Firenze nella precedente occasione, disse chiaramente quello che c’era da dire…poi, sai per certo che Iachini non sia soddisfatto della prima punta che ha in squadra, cioè Vlahovic? Io no, tant’è che lo fa giocare…fossi io al suo posto, se volessi un’altro, piuttosto farei giocare il gatto, ma né lui né Cutrone…poi fagli tutti i lenzuoli che vuoi, ma secondo me i problemi sono altri…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. fa_774 - 3 settimane fa

    Cosa ha fatto di male ? Non volere giocare piu in una squadra che non si qualifica in EL dal 2016 ?

    Normale andare via, purtroppo alla Juve.

    Almeno lui non ha mai scappato, si e sempre allenato, ha giocato (e bene), non ha avuto false parole d’amore verso la tifoseria. Non se n’e andato gratis, 50M mi pare sia un bel colpo per noi.

    Grazie Fede, auguri e buona fortuna a te !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. lukkka - 3 settimane fa

      Che abbia giocato bene anno scorso lo dici te..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Bono i'vino - 3 settimane fa

      E’ il modo col quale è andato via. Due anni imbronciato neanche fosse ai lavori forzati! Ma uomini veri esistono ancora o no? È cosi tanto difficile fare una conferenza stampa e dire per esempio ” Signori, è stato bello, ma io voglio misurarmi con una realtà diversa. Qui non cambierà mai nulla, tanti discorsi e i risultati sono gli stessi….” . Chi gli avrebbe dato torto? Anche se poi i campioni, quelli veri, si misurano in Premier League, in Germania, in Spagna non nelle solita odiosa squadra che vincerà sempre e solo in Italia….
      Gli auguro quanto hanno già raccolto molti dei suoi recenti predecessori a parte il conto in banca (e non poco!). un gobbo in meno a Firenze. sempre e comunque FORZA VIOLA!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Daniele72 - 3 settimane fa

        Meriteresti 2 like , uno per il commento e l altro per il nick.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. bekri - 3 settimane fa

      Premesso che qui la colpa principale è della società che ha accettato un accordo di questo tipo che danneggia incredibilmente la fiorentina. Apro parentesi, se i 50 milioni li avessimo presi una settimana fa e tutti in cash come andava ripetendo Commisso, allora non saremmo stati qui a criticare nè Chiesa nè la società. Il problema è che i primi due anni noi becchiamo 10mln di euro (quindi meno di quanto abbiamo pagato Pulgar al Bologna) e per due anni adesso, a meno che Commisso non anticipi lui 50milioni cash, siamo condannati a lottare per la salvezza. Magari una salvezza “tranquilla”, ma sempre salvezza è.
      Le colpe di Chiesa? Sei cresciuto e vissuto sia professionalmente che privatamente a Firenze. Hai avuto la fascia di capitano, hai trascorso tragedie con questa squadra. Avevi un progetto, una società nuova che ti permetteva di metterti in mostra. A 23 anni giocavi nella Fiorentina, squadra dove sono passati tra i più grandi calciatori della storia.
      1) Potevi evitare di andare alla Juventus che sai essere l’unica squadra odiata dai tuoi futuri ex tifosi.
      2) Potevi evitare di fare tutte le manfrine da “sono il più forte e voi non siete nessuno” visti più volte in campo e che adesso stonano ancora di più. Batistuta ha giocato da solo per anni, avrebbe potuto vincere il pallone d’oro e champions solo se avesse cambiato sqaudra, eppure in campo giocava per e con i compagni. Allora te ragazzino di 20 anni non ti devi permettere di alzare le spalle quando un compagno sbaglia il passaggio.
      3) Hai fatto pressioni per essere venduto all’ultimo giorno di mercato e a queste condizioni, quando potevi aspettare un anno , metterti in bella mostra all’Europeo, e portare alla tua squadra (dove ripeto di ha fatto esordire e dove sei cresciuto) un po’ di soldi. Invece ad oggi, anche per colpa sua, siamo lo zimbello d’Italia perchè abbiamo dato via il secondo giocatore più forte per un prestito biennale.

      Ripeto, qui la colpa principale è della società che gliel’ha permesso. Però Chiesa si è comportato da infame e merita di essere trattato da infame quando tornerà a Firenze. Altro che buona fortuna.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. bekri - 3 settimane fa

      Premesso che qui la colpa principale è della società che ha accettato un accordo di questo tipo che danneggia incredibilmente la fiorentina. Apro parentesi, se i 50 milioni li avessimo presi una settimana fa e tutti in cash come andava ripetendo Commisso, allora non saremmo stati qui a criticare nè Chiesa nè la società. Il problema è che i primi due anni noi becchiamo 10mln di euro (quindi meno di quanto abbiamo pagato Pulgar al Bologna) e per due anni adesso, a meno che Commisso non anticipi lui 50milioni cash, siamo condannati a lottare per la salvezza. Magari una salvezza “tranquilla”, ma sempre salvezza è.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bekri - 3 settimane fa

        Scusate, mi ha duplicato il messaggio. Redazione se potete, cancellate pure i messaggi duplicati, grazie 🙂

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Daniele - 3 settimane fa

      Un giocatore davvero ambizioso andava al Manchester united che l’ha cercato e aveva offerto 60 milioni, lo United è più forte dei gobbi di m….a e la premier è molto più competitiva della serie a, invece il bamboccio viziato ha rifiutato tutte le offerte perché voleva andare solo dai gobbi, su un giocatore vuole andare via perché è ambizioso lo capisco ma se punta i piedi per andare per forza dai gobbi di m….a rifiutando le altre proposte, fosse andato allo United non avrei avuto nulla da ridire, e costringendoci ad accettare un’accordo di vendita scandaloso allora per me è un gobbo di m….a anche lui è come tale lo tratto, non vedo l’ora che venga a giocare a Firenze quando potremo di nuovo avere lo stadio pieno per fargli sentire l’accoglienza di Firenze

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Staffa - 3 settimane fa

    sai quanto gliene frega…

    ma un lenzolo per pradè un l’avete eh?…ho fatto anche la rima…mi prendente tra i lenzolai?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. simuan - 3 settimane fa

    …nell’articolo avete tralasciato l’ultima parola: infame…giusto per quel dovere di cronaca che tanto sventolate…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy