Zarate saluta: “Firenze, grazie di tutto. Me ne vado con l’amaro in bocca”

Zarate saluta: “Firenze, grazie di tutto. Me ne vado con l’amaro in bocca”

Il saluto di Mauro Zarate alla Fiorentina affidato a un post su Instagram: “Niente polemiche inutili ma ho dovuto cambiare rotta”

di Leonardo Vignozzi, @VignozziLeonard
5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. johan14 - 3 anni fa

    Maurito era il giocatore tecnicamente più forte che avevamo in rosa. Dopo Giuseppe Rossi, Paulo Sousa ha fatto fuori anche Zarate. Evidentemente a questo pseudo allenatore la tecnica non piace. Forse sogna una squadra con 11 mediani come Vecino? Spero che se ne vada prima possibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-3563070 - 3 anni fa

    Continuo a pensare che abbia pagato qualcosa che l’abbia fatto escludere dal gruppo, (mi ricordo una foto a Venezia con i genitori il Sabato prima di un match) questa cosa deve aver indispettito allenatore e gruppo. Può darsi che mi sbagli…però….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ark88 - 3 anni fa

    Che dispiacere,considerando che noi bisogna continuare a vedere ilicic…gli auguro Buona Fortuna

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Etrusco - 3 anni fa

    Se c’era uno che doveva andarsene… anzi erano due cioè Baba e Ilicic i quali ancora adesso non hanno ben inteso cosa vuol dire giocare per la maglia. Zarate poteva fare la differenza ma seppur abbia sempre avuto dei piedi eccezionali, ha spesso peccato nel suo voler essere spirito libero in campo ma fosse stato per me avrebbe continuato a vestire la maglia viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Marco Chianti - 3 anni fa

    Ciao Maurito!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy