Commisso ancora a Milano: ci sarà al closing coi suoi legali. DDV in partenza per Parigi

Le ultime indiscrezioni raccolte dal nostro inviato a Milano

di Filippo Angelo Porta, @FilippoPorta

16.34 – Emergono novità da Milano. Rocco Commisso si trova ancora in città, ha solamente cambiato albergo. L’imprenditore dovrebbe essere presente al closing che avverrà nella giornata di domani e potrebbe protrarsi fino a venerdì. Sono Salvo Arena e Marco Nicolini i legali di Commisso.

15.47 – Nella giornata di domani, con tutta probabilità, avverrà il tanto atteso closing che ufficializzerà una volta per tutte quello che già è noto. La Fiorentina passerà dalla famiglia Della Valle a Rocco Commisso, per una cifra vicina ai 165 milioni di euro. Agli ultimi passaggi burocratici, sotto l’attenta direttiva di un nutrito pool di legali, non sarà però presente Diego Della Valle. Secondo quanto appreso da Violanews.com, l’ormai ex proprietario della squadra viola, nella giornata di domani sarà a Parigi per impegni con altre aziende. Sarà presente negli studi legali Chiomenti un notaio per vidimare i contratti. E’ in questo ufficio dunque che avverrà la seconda parte della trattativa.

Violanews consiglia

 

Pedullà: “Chiesa? Accerchiamento della Juve, ma partita aperta. Montella rischia”

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. vecchioviola - 1 anno fa

    Mi sta venendo un dubbio, indubbiamente gli ultimi anni dei DV dal punto di vista sportivo sono stati disastrosi, però gli va dato atto che durante il loro periodo la Fiorentina non ha mai avuto un euro di debito verso le banche, se una stagione finiva in negativo loro intervenivano e ripianavano, questo gli va riconosciuto.
    Ora il mio dubbio è su come si comporterà Commisso, cosa farà quando inevitabilmente accadrà, soprattutto nei primi anni che la Fiorentina andrà sotto, interverrà personalmente o si affiderà alle banche?
    Nel primo caso tutto bene, nel secondo caso invece ci potrebbero essere dei problemi perché 20mln oggi, 30mln domani, 60mln dopodomani si fa alla svelta arrivare ai 700mln di debiti della Juventus, ai 500 dell’Inter o ai 400 del Milan, solo che a loro non fanno niente mentre a noi abbiamo già visto dove ci hanno mandato.
    Se a questo si aggiungono le notizie che vengono da oltre oceano riguardo al presunto debito da 2.6 mln di dollari che la sua azienda ha nei confronti delle banche, dovete convenire che qualche dubbio lo fa venire.
    Naturalmente spero tanto di sbagliarmi e di andare incontro ad un futuro radioso sia dal punto di vista sportivo che economico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy