Vitale: “Veretout miglior acquisto della Fiorentina. A gennaio mi aspetto rinforzi a metà campo”

“Stagione viola fino ad ora? Credo che il giudizio si aggiri attorno alla sufficienza, la Fiorentina ha buttato via qualche punto”

di Redazione VN

Pino Vitale, ex DS dell’Empoli e tifoso viola, ha parlato ai microfoni di Radio Viola su Lady Radio:

Stagione viola fino ad ora? Credo che il giudizio si aggiri attorno alla sufficienza, la Fiorentina ha buttato via qualche punto, ma credo che la posizione attuale sia giusta. Non si può dire che la Fiorentina abbia deluso, forse le manca qualche punto, ma serve ancora un po’ di tempo per vedere la vera Viola. Saponara? Io stravedo per lui, ma purtroppo adesso è giunto il momento di far vedere quanto vale: è un grande giocatore superiore alla media, ma deve dimostrarlo sul campo; con lui la Fiorentina potrebbe avere una svolta in campionato. Attaccanti? Simeone è un buon giocatore, ma può migliorare: domenica scorsa ha fatto un gran gol. Pezzella? Si è rivelato un giocatore abbastanza importante in relazione anche al poco che ha fatto vedere Vitor Hugo. La Fiorentina ha la prelazione sul giocatore e ha un canale preferenziale per riscattarlo. Veretout? Onestamente ad oggi è la nota positiva della Fiorentina, si è rivelato il giocatore più importante per i viola. Mercato? In mezzo al campo alla Fiorentina mancano due giocatori importanti, Borja Valero e Vecino: credo che per questo Corvino farà qualcosa per il centrocampo a gennaio.

LEGGI ANCHE – Neto: “Il momento più importante della mia carriera è stato alla Fiorentina”

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. The Count of Tuscany - 3 anni fa

    Aspetto giugno per farmi 2 risate quando salteranno fuori cavilli e altro sul contratto di prestito di Pezzella perché non ci credo neanche morto che verrà riscattato a 10 mln e gli verrà fatto un quinquennale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ilRegistrato - 3 anni fa

    A gennaio servono centrocampisti? Prima di tutto sara’ praticamente a febbraio perche’ hai visto mai che il Bidon-Scout fa un po’ di programmazione e si presenta con un paio di giocatori che servono davvero all’allenatore appena apre il mercato. E poi per mettere in campo i bidoni serve tempo, prima devono recuperare dall’infortunio, poi devono acquisire la condizione fisica, poi devono capire le idee dell’allenatore, insomma prima di aprile non si vedono in campo per poi faer solo qualche comparsata di pochi minuti. Il Bidon-Scout a quel punto ci rassicurera’ dicendo che sono comunque acquisti per la prossima stagione. Alla fine saranno ronzati via dalla disperazione rimettendoci soldi e non essendo serviti assolutamente a niente per gli obiettivi sportive della squadra. San Bidone aspetta con trepidazione, gennaio non e’ lontano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy