Vecino osservato speciale, Minelli proverà a convincere Paulo Sousa

Vecino osservato speciale, Minelli proverà a convincere Paulo Sousa

Dodici i giovani e giovanissimi che ieri, accolti dal professor Giorgio Galanti, in due blocchi separati si sono trasferiti dal centro sportivo all’ospedale nella zona Nord di Firenze per effettuare …

di Redazione VN
vecino

Dodici i giovani e giovanissimi che ieri, accolti dal professor Giorgio Galanti, in due blocchi separati si sono trasferiti dal centro sportivo all’ospedale nella zona Nord di Firenze per effettuare le visite: tra questi, anche Matias Vecino di ritorno dal prestito all’Empoli. Il centrocampista uruguaiano sarà uno degli osservati speciali del tecnico portoghese per capire se dopo un campionato altrove a fare esperienza (con buoni risultati) la Fiorentina e appunto Paulo Sousa possono contare su di lui per un reparto che ha bisogno di forze fresche.

 

Paulo Sousa non aspetta altro da lui e da tutti gli altri giovani (Bagadur, Minelli, Zanon, Mancini, Lezzerini, Diakhate, Petriccione, Fazzi, Gigli, Bangu e Venuti, oltre al succitato Vecino i dodici che si sono sottoposti alle visite) per aggiungere qualche risorsa, come rare volte è accaduto in questi anni, da sfruttare in una o più competizioni in cui la Fiorentina sarà impegnata. Ci proverà Simone Minelli, 18 anni, e già la soddisfazione di aver debuttato tra i grandi addirittura come titolare niente meno che in una partita di Europa League (Fiorentina-Dinamo Minsk).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy