Torti arbitrali, la Fiorentina scrive ai vertici: “Per cambiare la reputazione del calcio italiano”

Torti arbitrali, la Fiorentina scrive ai vertici: “Per cambiare la reputazione del calcio italiano”

Un altro estratto della conferenza stampa di Rocco Commisso

di Redazione VN

“Gli arbitraggi negativi sono cominciati con il Napoli alla prima giornata per l’episodio di Mertens e poi è continuato durante la stagione, ci sono stati tanti episodi che non mi sono piaciuti affatto e ho sbottato. Le regole devono essere uguali per tutti e questo non l’ho visto. A mente fredda vorremmo fare delle raccomandazioni pubbliche per far crescere il calcio italiano nel miglior modo, in America le tv parlano male della Serie A, dei rigori, di come viene usato il Var. Scriveremo a Gravina, Nicchi e tutti i responsabili della classe arbitrale. Vorrei che cambiasse la reputazione del calcio italiano”. Lo ha detto Rocco Commisso durante la sua lunghissima conferenza stampa di oggi in collegamento dagli Stati Uniti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy