Tempo di riflessioni per Pradè, servono davvero un regista ed un centravanti?

Tempo di riflessioni per Pradè, servono davvero un regista ed un centravanti?

Mercato viola in stand-by, l’incognita Chiesa e le parole di Pradè

di Alessandro Lilloni, @AleLilloni

Il campionato di Serie A è sempre più vicino alla sua ripresa. Mancano ormai solo pochi giorni alla sfida che vedrà contrapposte Fiorentina e Torino. Sullo sfondo un calciomercato inedito ed imprevedibile. In casa viola tutte le certezze sono state state stravolte dalle parole del Ds Pradè che in conferenza stampa ha raffreddato tutti i discorsi relativi a centravanti e regista. I tifosi si interrogano, pura pre-tattica o semplice verità? Solo il tempo scioglierà il dubbio.

Intanto Iachini ed i suoi ragazzi si sono rimboccati le maniche interpretando al meglio tutti i test del precampionato. Al netto dei modesti avversari restano i tantissimi gol degli attaccanti ed una buona organizzazione di gioco. La squadra è pronta mentalmente e tatticamente. Al vaglio anche alcune varianti del 3-5-2 per sviluppare all’occorrenza una dose di imprevidibilità. Tornando alle parole di Pradè, la linea è chiara. Con Bonaventura, Amrabat e Borja Valero la Fiorentina migliora sensibilmente la sua mediana. Torreira piace ma l’Arsenal chiede 25 milioni in contanti, una cifra notevole. In un mercato di grandi stenti per tutti i club europei è normale dare priorità alle opzioni già in rosa, come Duncan e Pulgar. Stesso discorso per il centravanti, numericamente il reparto è saturo. Cutrone è arrivato da poco con un riscatto pesante (18 milioni) legato alle presenze, Vlahovic è considerato un potenziale top player ma nessuno è disposto a farlo giocare in A, o altrove, senza interessi sul cartellino. Poi ci sono gli intoccabili Ribery e Kouamè e l’incognita Federico Chiesa. Inserire un bomber prestigioso senza uscite di rilievo è praticamente impossibile. La sensazione è che la dirigenza viola abbia ribadito pubblicamente la propria forza economica. La rosa è bilanciata, chi vuole comprare potrà farlo soltanto alle condizioni di Commisso.

In tutto questo si è sviluppata una nuova corrente di pensiero. E se il famoso attaccante da 15 reti fosse già in organico? Cutrone, Vlahovic e lo stesso Kouamè sono in piena crescita, nulla vieta loro di compiere un exploit positivo in fase realizzativa. Magari supportati da una perfetta simbiosi tra il fuoriclasse Ribery ed il centrocampo gigliato, sulla carta il migliore degli ultimi 4 anni.

-> CALCIOMERCATO: TUTTE LE OPERAZIONI CONCLUSE IN SERIE A
-> Clicca qui per restare aggiornato su tutto il mercato della Fiorentina

45 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. simuan - 1 settimana fa

    …ci possiamo diividere e accapigliare su tutti i ruoli che volete tanto alla fine il problema principale e’ che la cassa e’ vuota, o si vende Chiesa o siamo al palo…piuttosto che spendere una cifra importante per Torreira sono stati presi due parametri zero, piu’ chiaro di cosi’…al momento direi che un esterno sinistro e un regista doverebbero essrere le priorita’…sulla punta…mah…se devo spendere quei quattrini per Piatek sto’ con quelli che ho e mi prendo un centrocampista forte…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marco Chianti - 1 settimana fa

    Un giocatore di impostazione servirebbe, può essere un centrocampista o un giocatore davanti alla difesa. Anche un centravanti servirebbe come un esterno. Il punto è che devono essere giocatori di qualità. Pradè non deve comprare per farci stare tranquilli. Lo deve fare se ne vale la pena. Non carichiamoci di zavorre altrimenti dopo si pagano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ivo - 1 settimana fa

    Il centravanti serve a poco se non c’è chi gli da i palloni. Di centravanti che segnano senza bisogno di essere serviti ce ne saranno 4 o 5 al mondo, e di certo non sono alla nostra portata. Quindi pensiamo a rinforzare centrocampo e esterni con gente dai piedi buoni, che sa come dare un pallone in verticale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Daniele Ponsacco - 1 settimana fa

    Io sono x pochi ma buoni e invece un altro mercato con tanto ‘ciarpame’ che creano esuberi tranne Bonaventura Speriamo che Fares ce lo risparmi e lo lasci dov’è.Rimpiangeremo Sottil
    e Agudelo che Iachini non vede per suoi limiti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Chianti - 1 settimana fa

      Ma se per ora è arrivato Bonaventura e basta come fa ad esserci tutto questo “ciarpame”? Valero se viene farà un contratto annuale e quindi, vada come vada, non potrà chiaramente essere un esubero nel 2021 e poi è arrivato un ragazzino della nazionale under 17 nell’operazione che ha portato Dabo al Benevento. Ora si può anche dire che mancano dei tasselli, ed anche io lo sostengo, ma mi spieghi dove è tutto questo “ciarpame” arrivato in questa sessione di mercato?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Bob - 1 settimana fa

    Bastava non prendere Bonaventura e Boria (facevano gola parametro zero) e concentrarsi su Torreira. Pochi ma buoni. Ma Pradè non ce la fa a farne una giusta…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. jackfi1 - 1 settimana fa

    Solito errore di tutti gli anni. Siccome si vince contro il borgo a Buggiano si pensa d’avere dei fenomeni. Con tutto il bene del mondo contro la reggiana anche duncan pare xavi in regia, però se lo metti in serie a non vede palla come regista. Lo stesso quando Montella anni fa metteva Gonzalo davanti la difesa contro il Trentino team

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. iG - 1 settimana fa

    Fosse per ig non spenderei una lira in attacco ma comprerei Torreira o Pellegrini e Spinazzola.
    In attacco abbiamo Dusan Ribery e Kouame, che con un vero centrocampo ne faranno 50

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. la sorella del tata - 1 settimana fa

      Sono d’accordo x l”attacco, Spinazzola tutta la vita

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. tonipilat_1415134 - 1 settimana fa

    Credo anche io che sia pulgar che duncan in cabina di regia valgano Torreira… a cinecittà forse!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Lusoviola - 1 settimana fa

    A me quest’anno piacerebbe vedere chiesa a sinistra come già visto, come politano fa a destra. Non so se questo è compatibile con il ruolo di ribery, ma così da ignorante dei moduli direi che la formazione ottimale potrebbe essere 3421 con milenkovic pezzella caceres poi lirola amrabat Duncan Castrovilli e ribery chiesa kouame.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. 29agosto1926 - 1 settimana fa

    Io credo che la nostra prima necessità sia l’esterno sinistro ed il regista che sia tale. Per l’attaccante, se arrivano palle giocabili tra tutti qualche goal in più lo troviamo. Datemi un Luca Pellegrini o uno Spinazzola e un Torreira e le cose cambiano parecchio anche li davanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SOLOROGER - 1 settimana fa

      Dammi un centravanti e lascia Pellegroe Torreira dove sono!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. mcweb - 1 settimana fa

        Si ti danno il centravanti e nessuno che lo metta in condizioni di segnare….vaia

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. gerrone - 1 settimana fa

        il centravanti c e anzi ci sono perché kuame e vhlauvic in due possono fare dai 30/40 goal basta che arrivino palloni il centrocampo filtra la difesa e serve gli attaccanti l anno scorso erano in tre contati..,,pulgar castro e benassi perché badelj non è più un calciatore da due anni …già con duncan qualche punto in più si è fatto ….secondo me due dietro ribery chiesa e castro che filtrano e servono gli attaccanti la squadra cambia faccia .

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. iG - 1 settimana fa

        Il centravanti non serve, gli stessi attaccanti dell’ anno scorso poveretti avevano un centrocampo di serie c, faranno 50 goals quest’ anno.
        Quindi io prendo volentieri spinazzola e pellegrini o torreira e faccio a meno del centravanti

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. gerrone - 1 settimana fa

          g che stai male ?
          hai scritto un commento sensato in 15 anni ….,

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. iG - 1 settimana fa

            Ig scrive sempre cose sessate

            Mi piace Non mi piace
    2. iG - 1 settimana fa

      Con grandi centrocampisti dietro, Ribery Dusan Kuame ne fanno 50.
      Quindi spendiamo a centrocampo e fascia sx

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Dellone68 - 1 settimana fa

    Io spero sinceramente in un altro acquisto; il centravanti sarebbe l’ideale, ma con tutto quello che è stato spiegato è difficile che arrivi e alla fine è possibile che la rosa rimanga questa. Mi pare che quest’ultimo tassello vada a posto solo con la cessione di Chiesa. Se rimaniamo questi non penseremo certo all’impossibile, ma con un pò di fiducia ed un pò di fortuna riusciremo a centrare l’obiettivo non dichiarato ma al quale tutti pensano in società e cioè la qualificazione in UEFA. Se non ci arriviamo sarà un fallimento, almeno secondo me. Spero che si possa tornare presto allo stadio, le partite così non sanno di nulla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 1 settimana fa

      Adesso, dire che se non raggiungiamo l’Europa sarà un fallimento mi sembra un tantino esagerato come è esagerato dire che il nostro obiettivo è quello di stare dalla parte sinistra della classifica. Con questo organico, il cui miglioramento è stato fatto in mezzo al campo e con un Kouamè in più possiamo cercare di lottare per andare in Europa anche se non credo che sia possibile perché Juve, Inter, Lazio, Atalanta, Milan, Napoli, Roma sono parecchio più organizzate di noi. Queste squadre e quelle che potrebbero far pensare ad un organico simile al nostro hanno allenatori che possono variare il gioco di partita in partita cosa che, dubito, il nostro sia capace di fare.
      Comunque a Dicembre sapremo tante verità su questa squadra ma credo che dovremo pazientare ancora qualche anno per vederci di nuovo giocare fuori dall’Italia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gerrone - 1 settimana fa

        noi non abbiamo coppe gli altri giocano ogni tre giorni buona parte della anno devono avere rose di 26/7 giocatori a noi 18/20 bastano drago lirola milenkovic pezzella caceres ambrabat duncan castro ribery chiesa vhlauvic
        panca pulgar borja bonaventura venuti igor ceccherini biraghi kuame cutrone terracciano
        non mi sembra così male come squadra è come cambi hai due per ogni ruolo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. SOLOROGER - 7 giorni fa

          Se per questo non avremo coppe neppure nel 2021/22 stai tranquillo!!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. alesquart_3563070 - 1 settimana fa

    Chiedere al Real Jovic in prestito…anche secco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. andrea - 1 settimana fa

    Stante il Federico Nazionale e non quello della passata stagione, il caro Beppe potrebbe lasciarsi in una inedita situazione tattica: 3232. I tre dietro sono eccellenza nel campionato italiano e potrebbero essere messi ancor più al sicuro da un duo di assoluto valore in copertura e ripartenza come Duncan e Amrabat. Trovando un esterno a sinistra con le capacità atletiche e tecniche di Chiesa, capace e conscio di doversi fare delle sane sgroppate in stile Varenne, potrebbero insieme al buon Castrovilli al centro, dare adeguato sostegno al duo tutto mobilità Ribery e Kouamé. Altro che punta e regista, urge scovare un nuovo Marcelo di 20 anni, e si vola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. VperVisirincorresulvialedeimille - 1 settimana fa

    Si, servono entrambi. Ah…anche un laterale sinistro. Grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Violaviola - 1 settimana fa

    No ma daniele cosa ci vuoi pensare…. Siamo a posto così

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. mcweb - 1 settimana fa

    Alla domanda si risponde: dipende dagli obiettivi. Se l’obiettivo è la parte sinistra, rimaniamo così e presidente contento perché non ci sarà bisogno di investire. Se invece l’obiettivo è quello di tentare la League, allora ci vuole il regista. Per l’attaccante credo che se si mettono i nostri in condizioni di segnare quelli ce li abbiamo, ma si torna sempre lì; ci vuole un costruttore di gioco. Cnq, adesso poche scyse; la questione stadio sembra risolta allora pochi discorsi e pochi fatti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. jibox - 1 settimana fa

    Se Tonali è considerato un regista e il nostro ultimo regista è stato Pizarro, non capisco come si possa dire che Amrabat (che gioca nello stesso identico modo) non possa essere considerato un regista. E poi mi meraviglia molto che Duncan, che in questi ultimi mesi sta giocando alla grandissima, sia così sottovalutato da tutti. Boh!? Misteri del calcio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mcweb - 1 settimana fa

      Te col cakcio hai fatto a pugni da piccino… uno che paragona le caratteristiche di Pizarto e Tonali e sto parlando di caratteristiche non sulla della qualità, con quelle di Amrabat è bene che parli di altro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Axel - 1 settimana fa

      Al di la del se può fare il regista ti sembra logico comprare il miglior interno del campionato per metterlo a fare il regista? Come dire che compri de Vrij e lo metti a fare il terzino…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. cla - 1 settimana fa

    Serve un ds

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. 29agosto1926 - 1 settimana fa

    Ragionare ci ragiona ma se non ci sono soldi…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Ciapetri69 - 1 settimana fa

    Comunque con Amrabat Buonaventura e Borja, rispetto a Benassi Badelj e Gezzal, direi che qualitativamente la Fiorentina è migliorata più che sensibilmente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Mystgun - 1 settimana fa

    Secondo me mancano solo un alternativa a Biraghi a Sinistra e un centrale di riserva.
    Ad oggi a centrocampo abbiamo 5 titolari e sono tutti giocatori molto duttili quindi il centrocampo è completo con l’arrivo di Borja Valero che è l’unica seconda linea effettiva ma che porta esperienza e qualità.
    Il gioco di Iachini non prevede l’utilizzo di un regista ma di un mediano dato che non fa possesso palla ma cerca di allargare sugli esterni o cerca di verticalizzare o la profondità.
    Torreira può arrivare solo se parte Pulgar e dato che non ha offerte penso che il centrocampo rimanga così se non cediamo Chiesa.
    In attacco il discorso è diverso, abbiamo 3 centravanti con caratteristiche molto diverse fra loro e si sta cercando di prendere un profilo più importante dei tre giocatori che abbiamo.
    Kouamè è un centravanti di movimento, apre spazi per gli inserimenti degli altri giocatori e tecnicamente ed in velocità è il migliore dei 3.
    Cutrone è un centravanti che cerca la profondità e si muove molto ma è molto carente nel difendere il pallone e far salire la squadra mentre è un buon terminale offensivo.
    Vlahovic secondo me è il più “grezzo” dei tre ma allo stesso tempo quello con più potenzialità, fa un gioco prettamente fisico ed ha un buon strappo in velocità ma ha un piede solo ed è ancora troppo egoista in certe situazioni, io lo vedo meglio come punta unica dato che è il peggiore dei tre nel dialogare con i compagni.
    Secondo me Vlahovic è quello che ha più bisogno di giocare ma ha almeno Kouamè davanti in questo momento quindi cercherei fino alla fine di darlo in prestito ad una buona squadra di serie a dove faccia il titolare (Verona?) e prenderei un altro attaccante per completare il reparto (speriamo che non sia Piatek).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Popeye FVS - 1 settimana fa

    Senza regista, rimane la stessa minestra degli ultimi 2 anni. Basta, serve un regista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Valdemaro - 1 settimana fa

    Se l obiettivo è il 7/8 posto ce la possiamo giocare con questa rosa e con un pó di fortuna anche arrivarci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Axel - 1 settimana fa

    Ma veramente dopo l’amichevole avete dubbi sull’utilità del regista? Duncan è bravo ma si è visto, contro una squadra di b, che non ha i tempi per fare quel ruolo. In serie a le difficoltà aumenterebbero ulteriormente. La manovra della squadra ne risente parecchio della mancanza di fosforo nel centro del campo. Non a caso siamo Ribery-dipendenti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Pablo70 - 1 settimana fa

    Mettiamo le mani avanti Sig.Prade’? Dai facciamo come la volpe all’uva mi raccomando.
    È vero io non pago o meglio diciamo che contribuisco con l’abbonamento ma avere abbondanza credo sia il minimo sindacale per una stagione decente.
    Del resto se Rocco dice fast fast fast compra e muto.
    Pablo70

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. MolisanoViola - 1 settimana fa

    Il regista, è necessario, l’attaccante, visto i nomi che circolano, meglio lasciare crescere le nostre pianticelle sperando che ve venga fuori qualcosa di buono

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. paolohendri_11578369 - 1 settimana fa

    Tutti gli anni , da qualche tempo si ripete questa nenia .
    E se la rosa fosse al completo ? E se il giocatore x sbocciasse ? E se fosse il suo anno ?
    La risposta è NO. La storia insegna !!! Serve una punta coi goal !!!!
    Chi deve crescere crescerà per gradi senza pressione.
    Immaginate che Vlahovic faccia 10 goal (che per un ventenne sono tanta roba ) sareste felici? La squadra be gioverebbe? Non cominceremmo a bubare creando disagio al ragazzo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MolisanoViola - 1 settimana fa

      Vi prego di indicare quale attaccante prendere che garantisce almeno 20 gol che sia alla portata del budget Viola, Piatek?Sarebbe una scommessa come e più dei nostri in organico, per non parlare di altri che hanno costi e stipendi al di fuori delle nostre portate attuali

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. paolohendri_11578369 - 1 settimana fa

        Ma che discorsi. Allora tutti i ruoli sono coperti , chiunque vai a prendere non ti dà GARANZIA al 100% nemmeno Amrabat !!

        Uno come Milik gioca in nazionale e nonostante le poche presenze ha segnato più di Vlahovic. Si presume che se lo fai giocare FISSO segni di più.
        Chiaro che SI PRESUME se si va per certezze è impossibile.
        Di certezza abbiamo che queste punte con questo allenatore non hanno segnato .

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. rano61_1225706 - 1 settimana fa

          Basterebbe che Kouame, Vlahovic e Cutrine segnino 7/8 goal a testa e l’attacante da 20 goal eccolo fatto in casa…è inutile prendere Milik a cifre spropositate, non mi risulta abbia mai fatto campionati da 20/25 goal…vi ricordo che nel grande Milan segnava a raffica anche Gattuso, quindi forse la forza degli attaccanti deriva anche dalla forza complessiva della squadra e dal modo di giocare…comunque staremo a vedere, io non mi lamenterei se arrivasse un ottimo centravanti, ma anche così questi ragazzi mi piacciono tutti parecchio e mi dispiacerebbe vederne partire uno. SFV

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Lallero - 1 settimana fa

    IL REGISTA SI!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy