Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

OPINIONI

Stovini: “Vlahovic come Chiesa e Bernardeschi, fischi normali. Ma la società…”

La preoccupazione di Stovini per la sconfitta di Venezia e per la gestione del caso Vlahovic

Redazione VN

Intercettato da Radio Sportiva, l'ex difensore e tifoso viola Lorenzo Stovini ha commentato il passo falso della Fiorentina a Venezia: "Quella di ieri è una sconfitta inaspettata, perché dopo le prime partite c'erano tutti i presupposti per fare bene e tra le due squadre c'erano due categorie di differenza. Il Venezia però ha giocato una partita gagliarda e ha meritato, la Fiorentina ha fatto un passo indietro rispetto alle gare in cui aveva messo sotto squadre blasonate. C'è da rivedere qualcosa ed è un peccato, perché questi tre punti punti avrebbero portato la squadra al quarto posto insieme alla Roma".

Sulla vicenda Vlahovic l'ex difensore dice la sua: "Qualche strascico ci può essere, ieri non ha dimostrato niente a parte un tiro. A Firenze non si può arrivare sempre a situazioni come quelle di Chiesa e Bernardeschi, anche stavolta il calciatore si è comportato male, senza riconoscenza, anche se la società si doveva muovere prima e gestire la faccenda in maniera diversa. Come proteggere Vlahovic e la squadra? Avrebbe già dovuto esserci un intervento dei dirigenti, anche sapendo che non avrebbe firmato, il serbo serve e va difeso. Gli insulti dei tifosi? I fischi sono normali. Se da qui a gennaio, faccio un esempio stupido, segna quindici gol tutto cambia ma resta il fatto che ha rifiutato un rinnovo da cinque milioni per quattro anni mentre fino a un anno fa nessuno sapeva chi era".

 VENICE, ITALY - OCTOBER 18: Dusan Vlahovic of Fiorentina during the Serie A match between Venezia FC and ACF Fiorentina at Stadio Pier Luigi Penzo on October 18, 2021 in Venice, Italy. (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)
tutte le notizie di