Sentite Foschi: “Manca tutto, a cominciare dalla passione. Commisso parla solo di stadio”

L’intervento del dirigente sportivo a Lady Radio, ex di Palermo e Genoa

di Redazione VN

Rino Foschi, ex dirigente di Palermo, Genoa e Torino, è intervenuto a “Radio Viola”, in onda su Lady Radio:

Oggi molti procuratori prendono il ruolo dei DS, che quasi non esistono più. Io ricordo bene quando a Firenze c’erano i Pontello, era un discorso totalmente diverso, c’era la passione nel calcio di quel periodo. Oggi stento a vedere persino professionalità in alcune situazioni. Lo spogliatoio deve riuscire a fare gruppo anche fuori. A Firenze non c’è niente, da quello che sento tutti  sono indicati responsabili, ma non funziona così. E’ facile fare il professore da fuori, ma adesso non ci si capisce nulla. Manca convinzione: dal presidente a chi scende in campoCommisso parla solo di stadio: tante chiacchiere. Se fossi a Firenze mi preoccuperei. Se i calciatori sbagliano 5 passaggi di fila bisogna capirne i motivi. Prandelli ha avuto avventure e disavventure, adesso deve saper gestire lo spogliatoio.

GRADISCA D’ISONZO, ITALY – JULY 10: Sport Manager of US Citta’ di PalermovRino Foschi (L) arrives at US Citta’ di Palermo training camp base on July 10, 2016 in Gradisca d’Isonzo, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. dallapadella - 1 mese fa

    La passione all’inizio c’era. Tra scelte sbagliate, dissidi interni e pubblico a casa per il covid si è dissolta come neve al sole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy