Sconcerti su Bernardeschi: “E’ un campione. Fiorentina, che fatica per tirare. Il Var…”

Sconcerti su Bernardeschi: “E’ un campione. Fiorentina, che fatica per tirare. Il Var…”

“Il caso del rigore non assegnato alla Fiorentina col VAR? Guida non è un arbitro che va a rivedere le immagini al VAR…”

di Redazione VN

Il giornalista e tifoso viola Mario Sconcertiha ha parlato così a RMC Sport.

Il caso del rigore non assegnato alla Fiorentina col VAR? Guida non è un arbitro che va a rivedere le immagini al VAR e paradossalmente credo sia corretto così perché se hai due persone davanti al monitor sono loro che controllano. La decisione però rimane sbagliata perché non è fuorigioco: o è fallo di Simeone su Alex Sandro oppure è calcio di rigore. E’ una situazione difficile e una decisione complicata da capire. Bernardeschi? Si tratta di un giocatore al massimo livello nazionale e che si sta affacciando ai livelli internazionali. Manca ancora di continuità ma le potenzialità ci sono tutte. Se prendiamo Douglas Costa come riferimento siamo sullo stesso livello anche se con peculiarità diverse. Bernardeschi segna di più ad esempio. Il primo tempo non si è visto, ma si è visto sul calcio da fermo e al momento di difendere il risultato. Bernardeschi è un campione ma non un fuoriclasse e non so se potrà mai diventarlo. Merito di Bernardeschi o demerito di Sportiello? Merito dello juventino che ha trovato lo spazio per far passare il pallone dove Marchisio ha creato lo spazio sfilandosi dalla barriera. Sportiello è un ottimo portiere ma non ha l’istinto per un certo tipo di parate. Per questo l’85% del merito del gol a Bernadeschi. La Fiorentina? Ha giocato bene ma ha tirato poco. La Juve non ha subito gol e poi lo ha fatto per due volte. Alla fine il risultato è quello che conta, più del bel gioco. La Fiorentina ha una situazione abbastanza chiara: non ha battuto finora nessuna squadra fra le prime otto. E’ una squadra in costruzione che il prossimo anno avrà bisogno di altri tre o quattro giocatori veri. E’ una squadra che secondo me ha fatto molto perché è già salva adesso, ma è una squadra limitata che fatica a tirare in porta.

Violanews consiglia

Milenkovic annulla Mandzukic: esame superato. E che personalità su Higuain

Ferrara su Guida e il Var: “Quattro minuti per prendere la decisione sbagliata”

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. i'giannelli - 2 anni fa

    si e’ vero ,ha bisogno di altri giocatori veri che non arriveranno, il giocatore vero guadagna bene dovresti avere una fortuna pazzesca a trovare la scommessa che va cercando questa societa’ che si riveli poi uno che fa la differenza, ma di giocatori veri non ne serve solo uno quindi pensa quanto e’ complicato per chi non vuole spendere e solo a chiacchiere racconta di voler alzare il monte ingaggi…e poi non devi dimenticare che verra’ ceduto almeno uno dei migliori presenti in rosa, se cio’ non accadesse, cosa impossibile, ti verrebbe rinfacciata fino a gennaio con il regalo per la citta’ di firenze e la storiella dei grandi sacrifici che facciamo per voi( poi a gennaio vendono tutto il vendibile, milenkovic per primo)…non vi illudete quindi…ma a tutti quegli illusi ieri c’ha pensato bernardeschi giustamente a dargli la giusta punizione che meritate…l’unica vittoria/soddisfazione da queste parti e’ uscire a testa alta dopo aver preso 4 schiaffoni dalle prime della classe con gol dell’ex incorporato(prendi direttamente tutto il pacchetto) e terzo tempo eseguito come nessun’altro sa fare da bravissimi ragazzi col sorriso sulle labbra sempre pronti a fare scherzi, sono i giocatori preferiti da societa’ e da gran parte di questa tifoseria…se ci fai caso all’intervistato di turno che ricorda un giocatore del passato la prima cosa e poi l’unica che racconta e’ che era un bravissimo ragazzo che faceva gruppo, col sorriso sulle labbra sempre pronto a fare scherzi…del valore sportivo non se ne parla piu’…a firenze siamo rimasti alle gesta di batistuta, tifoseria provinciale ormai non piu’ abituata a vedere i grandi giocatori…se ne arriva uno per caso lo si fa scappare, o arriva per strane situazioni poco chiare(salah)…addirittura anche prima di arrivare vedi milinkovic…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dellone68 - 2 anni fa

      Ahi ahi ahi quante verità in questo post…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Dellone68 - 2 anni fa

    Mi sembra che il commento di Sconcerti non faccia una piega, su tutto, dalla Fiorentina come squadra a Bernardeschi. Su di lui c’è poco da dire. Ci ha fatto il dispetto, come ci fece Salah, ma ha ragione lui. Se n’è andato dicendo chiaramente che non credeva più nella Fiorentina e che preferiva la Juve, non si è tirato indietro, ha preso montagne di fischi e sputi (ieri allo stadio ha preso i miei fischi, certamente non gli sputi) ed alla fine ha fatto il suo da professionista. Poteva risparmiarsi l’esultanza plateale, ma è un ragazzo e ne aveva di ragioni. Io non lo biasimo, come non lo biasimai l’anno scorso. Se i DV non cambiano prospettiva tutti i campioni potenziali che cresceranno qua se ne andranno, la cosa è nota anche ai sassi, inutile illudersi. Su Italo e guadagni dalle cessioni di partecipazioni importanti, non so davvero cosa pensare. Mi pare che i giornalisti stiano un po sognando. Sinceramente, con tutto quello che ha combinato negli ultimi tre anni, pensare che DV voglia vincere lo scudetto in tre anni rilanciando (notizia del FinancialTimes di due serate fa, non so quanto vera sinceramente) mi pare una cosa parecchio improbabile. Ma pur di prendere per il sellino Firenze ed i fiorentini potrebbe davvero essere capace di tutto, come dice Bucchioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. all violet - 2 anni fa

    Purtroppo esistono due Sconcerti: uno che parla da tifoso ai media fiorentini e uno che parla da democristiano nei media nazionali. Questo era il secondo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Ghibellino viola - 2 anni fa

    Siamo esattamente quelli che ci hanno detto a inizio anno una squadra in costruzione, giovane, con alti e bassi (troppi). Ieri sera abbiamo fatto una buona partita, i gobbi hanno preso un gol (da fuori area) nelle ultime 14 gare; qualcosa vorrà dire. Noi davanti avevamo 3 giocatori sotto i 23 anni; anche questo qualcosa vuol dire. Ho paura che il prossimo anno serviranno più di tre o quattro giocatori, almeno per lottare per il quarto posto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13728111 - 2 anni fa

    più che tifoso viola Sconcerto é il “rancoroso viola”
    per riavere pareri normale deve essere ripreso nel libro paga
    Ma questi un sono Vittorio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. The Count of Tuscany - 2 anni fa

    Parliamo dei nostri centrali . Sono tutti molto forti ed è un vero peccato tenerne 2 in panchina . Purtroppo Vitor Hugo e’ già stato pagato e lo terremo sicuramente , Astori e’ il capitano e Milenkovic promette più di Savic . Credo saremo costretti a mollare Pezzella per rinforzarci sugli esterni , non possiamo permetterci 2 centrali così forti in panchina . Mi chiedo come mai corvino ha comprato il pur bravo Hugo quanto con la stessa cifra potevamo avere Pezzella , tra l’altro Hugo e’ mancino e si adatt male di fianco ad astori . Altra considerazione : come mai e’ stato fatto solo un quadriennale a giocatori come Hugo e Veretout ? Spendiamo milioni di euro ma non li tuteliamo con contratti sufficientemente lunghi , a me sembrano errori da dilettanti !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Gasgas - 2 anni fa

    Non so se Bernardeschi è un campione, so solo che è più forte di Eysseric, Gil Dias, Saponara, Thereau messi insieme. Il problema è quello, a noi deve interessare quello. E soprattutto che la Fiorentina non ha più l’appeal della Fiorentina risalita in A dei primi anni dei DV. 40 milioni in tasca e averlo sostituito con una serie di giocatori mediocri dovrebbe far riflettere soprattutto la proprietà se ha un interesse tecnico, sportivo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. bernard - 2 anni fa

    Guida ? Arbitro scandaloso . Almeno quanto lei , che da sedicente tifoso viola non mostra indignazione per quanto successo ieri sera !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. vecchio briga - 2 anni fa

    Sicuramente con un centravanti più prolifico avremmo diversi punti in più in classifica. Ma Simeone è bravo, gli manca solo esperienza. Se Diego vorrà davvero rilanciare, sono altri secondo me i reparti da rafforzare decisamente. Comprese le riserve che mancano completamente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Daniele Ponsacco - 2 anni fa

    Ma Sconcerti ha mai giocato a calcio? Quello è un errore grossolano del portiere e alla fine lo ha detto anche Bernardeschi….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Tifoso Viola da Bari - 2 anni fa

    A me Pioli non piace come allenatore, non come uomo, anzi. Io vedo molta confusione. Non riesco a vedere una ben precisa idea di gioco, Simeone troppo isolato, per me è una mezzapunta, non si utilizzano per bene le fasce, da dove possono prevenire i maggiori pericoli, non ti accorgi che Sportiello è fuori forma e non da garanzie, che Milenkovic è un prospetto di valore, io me ne ero accorto da dopo Cagliari. Tu sei l’allenatore, questo è il tuo compito. Mi potete dire che il materiale umano è molto limitato, senz’altro, ma, almeno che si possa vedere un gioco chiaro e ed esaltante,non si chiede mica tanto. L’Udinese, la Spal hanno dei principi di gioco ben definiti e non hanno in squadra fior di giocatori, per passare in serie B dove l’Empoli sta dando spettacolo esce in trasferta tra gli applausi, forse chiedo molto. Comunque sempre forza Viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Daniele Ponsacco - 2 anni fa

    Allora da oggi voglio pagare meno tasse perché paradossalmente mi sembrano troppo alte…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy