Sconcerti: “Quando sento parlare di Sarri ho molti dubbi. Il monte ingaggi viola è pieno di montagne”

Le parole del giornalista

di Redazione VN
Mario Sconcerti

Il giornalista e opinionista Sconcerti ha parlato della delicata questione allenatore della Fiorentina a Tmw:

“Ho paura che si debba avere sempre bisogno di un nemico, di qualcuno da odiare. In questo momento tocca a Iachini e Pradè… Temo che sia molto difficile cambiare allenatore, sarebbe un pessimo inizio di vera gestione essere al terzo allenatore in un anno, oltre a essere discretamente costoso. Quando sento parlare di Sarri ho molti dubbi: avrebbe bisogno di un progetto quantomeno triennale, non è uomo da sostituzioni in corsa. Dovresti cominciare a mettergli a disposizione qualche elemento diverso già da gennaio. Si può anche giocar male, ma in questo momento non stiamo giocando: vedo troppe illusioni sulla qualità media della squadra, e se non basta essere il settimo monte ingaggi, allora significa che qualcosa è stato sbagliato. Il monte stipendi poi è pieno di montagne, si passa da Ribery a Montiel: sono quaranta volte tanto di stipendio. La scelta di Iachini era inevitabile, ma sapevamo anche che sarebbe finita così: a questo punto la vedo complicata”.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marco Chianti - 1 mese fa

    Ma aveva bevuto? Ha detto tutto e il contrario di tutto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pizzo dorme - 1 mese fa

      Non beve è solo un po’ rincoglionito

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. crisbiagi_5647131 - 1 mese fa

    Popopopopopopooooooo il vecchio trombone….la credibilita’e’zero da 20 anni.Io non scordo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. rumbaviola - 1 mese fa

    Che il clima a Firenze non aiuti sono d’accordo ma qui di calcio non se ne vede l’ombra da anni e la faccenda inizia a pesare, i tifosi non ne possono veramente piu’, ogni anno e’ l’anno della transizione e l’unica certezza e’ la mediocrita’ dei progetti tecnici che si sono susseguiti.
    Io poi tifero’ sempre chi indossa i nostri colori ed anche Iachini se rimane, pero’ sarebbe anche arrivato il momento di vivere qualche gioia calcistica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Lallero - 1 mese fa

    Odioso al solito. A sarri gli fai infatti un triennale e infatti gli compri giocatori a gennaio. Molto semplice e unica cosa da fare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. lorenzo.bandinell_10729103 - 1 mese fa

      Prendere sarri con tre centravanti, senza esterni offensivi a parte callejon, con ribery (lui che non sapeva che farsene di Ronaldo) senza regista è una gran cazzata è come bruciarlo prima ancira di metterlo in condizioni di lavorare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Dellone68 - 1 mese fa

    Accidenti, pure Sconcerti s’è accorto che è opportuno crearsi sempre il nemico da odiare. Sono stupito, sinceramente. Ma abbiamo fatto un salto di qualità. Oggi da esonerare subito c’è anche il DS oltre all’allenatore. Ma non è finita qua. C’è anche il presidente. Siamo già a questo punto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy