Sconcerti: “Il tempo di Corvino è finito. Cosa serve trattenere Chiesa un altro anno?”

Il commento e le dichiarazioni del noto giornalista e opinionista televisivo sul presente e futuro della Fiorentina

di Redazione VN

Il giornalista e opinionista televisivo Mario Sconcerti è intervenuto in collegamento a Il Pentasport di Radio Bruno Toscana:

 

“Quando un imprenditore esperto come Della Valle insiste su una persona è perchè sa di avere la sua convenienza. I risultati di Corvino negli ultimi tre anni sono abbastanza disastrosi. La società da parte sua sa di aver dato in mano al Direttore Generale una squadra con cinquanta milioni di debiti. Sicuramente la proprietà ha una visione differente sulla gestione e l’operato di Corvino rispetto alla piazza fiorentina.

L’arrivo di Muriel? Questa squadra era costruita con un tridente che doveva comprendere Pjaca. Il croato è scomparso subito dai radar senza lasciare il segno. A gennaio è stato preso Muriel perchè il tuo attacco contava sei reti segnate ognuna da tre attaccanti. Si è cambiato approccio alle gare passando ad un continuo pressing spostando il baricentro in avanti e lasciando più sola la difesa.

Credo che si debba cambiare e ricominciare da un altro direttore. Voglio bene e stimo Corvino ma gli errori commessi nel passato recente sono troppi. Dare in mano a Corvino i soldi della cessione di Chiesa? Non è questione di spendere bene o male. Quando si spende per un giocatore importante serve anche un ingaggio importante.

Tenere Chiesa un altro anno per poi lasciarlo andare quello successivo, a cosa può servire? Bisognerebbe fare una rivoluzione quest’anno e poi una seconda ala suo ipotetico addio nell’anno successivo. Se la Fiorentina non può permettersi Chiesa, allora meglio venderlo subito.

L’autofinanziamento? Nel calcio di oggi ogni proprietario deve investire tra i 50 e i 70 milioni di euro minimo in una società. E’ chiaro che è una sciocchezza alla fine perchè alla fine serve comunque un presidente che ogni anno investe.

L’unico modo per crescere economicamente per la Fiorentina è il piazzamento in Champions e la somma della qualifiazione. Poi è ovvio se gli altri prendono Freuler e tu Norgaard… E’ qui l’errore”.

Violanews consiglia

 

Curva Fiesole e ATF, il comunicato: “45′ senza salire sugli spalti. E in centro un flash mob contro la proprietà”

VIDEO – Dazn e il furto dei biglietti per Fiorentina-Milan. Ma il povero tifoso in realtà…

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. vecchio briga - 2 anni fa

    Non voglio neanche immaginare che Corvino venga confermato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-2073653 - 2 anni fa

    Corvino DG eterno come Kim il Sung!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gasgas - 2 anni fa

    Nell’ultima frase c’è tutto quello che è stato la Fiorentina negli ultimi tre anni. Ormai anche i sassi lo hanno capito che Corvino non deve essere riconfermato se vogliamo avere un minimo di ambizione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy