Saponara a Genova: “Scelta migliore per me, ai tifosi della Samp dico…”

Saponara a Genova: “Scelta migliore per me, ai tifosi della Samp dico…”

Riccardo Saponara saluta la Fiorentina per accasarsi al Genoa, dopo una stagione vissuta con la maglia della Sampdoria

di Redazione VN

Riccardo Saponara saluta la Fiorentina (I DETTAGLI DELLA CESSIONE). Il giocatore è arrivato questa mattina a Genova per le visite mediche con i rossoblu: “La città mi era già piaciuta e ora avrò modo di conoscerla ancora meglio nel prossimo anno – ha detto Saponara – Perché il Genoa? Perché calcisticamente è l’opportunità migliore in questo momento e poi tecnicamente il presidente mi ha voluto fortemente. In questa fase della carriera è la scelta migliore per me. Le reazioni dei tifosi della Samp? Sono state quelle che mi aspettavo – ammette Saponara – si sa come funziona il calcio, capisco l’amarezza dei tifosi doriani, è comprensibile ma questo fa parte del calcio, sono un professionista e da oggi daró il massimo per i colori rossoblu. Sono stato bene con i colori blucerchiati ma ora penso alla prossima stagione, per me inizia un nuovo capitolo” le parole riportate da ilsecoloxix.it. E ADESSO TOCCA A SIMEONE…

 

D’Agostino a VN: “Badelj deve riconquistare la fiducia dei tifosi. La cessione di Saponara? Giusta”

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Paob - 2 mesi fa

    Gran bravo ragazzo, a me piace anceh come giocatore..Sottovalutato dal portoghese, non adatto al gioco di Montella (..si dice). Io lo avrei tenuto, come Ilicic. Fortuna vostra che non faccio mercato nè l allenatore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Masai - 2 mesi fa

    ma insomma a noi suoi ex tifosi che avrebbe detto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 mesi fa

      Cosa vuoi che dica. Non ha mai avuto spazio con nessuno, i moduli attuati non hanno mai previsto un rifinitore. Semmai siamo noi che dobbiamo dire grazie ad un gran bravo ragazzo che, in altre occasioni, fuori dal calcio, ha dimostrato di essere una bella persona.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Ale 1926 - 2 mesi fa

        C’è da chiedersi il perchè siano stati spesi 9 mln per lui, se i moduli non prevedevano il trequartista.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 2 mesi fa

          Il tuo è un discorso giusto ma il giocatore non ha niente a che vedere con gli errori delle società. Io non dimenticherò mai il suo atteggiamento durante i giorni della tragedia Astori, inoltre, posso dirti che a Moena è stato sempre uno dei pochi che parlava con la gente come dovrebbe fare qualunque giocatore. Non discuto le qualità tecniche ma umanamente e come persona lo stimo tantissimo e spero che a Genova possa fare benissimo anche perché ha Andreazzoli che reputo un tecnico preparato ed adatto al suo tipo di gioco.

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy