Sanchez punge: “All’Espanyol farò quello che mi è stato negato alla Fiorentina”

Sanchez punge: “All’Espanyol farò quello che mi è stato negato alla Fiorentina”

Il fresco ex viola si presenta all’Espanyol: “Ho lasciato la Fiorentina non solo per lo scarso minutaggio”

di Simone Bargellini, @SimBarg

Tempo di presentazione ufficiale anche per Carlos Sanchez che oggi inizia a tutti gli effetti la sua avventura all’Espanyol. E in conferenza stampa ha detto: “Avere poco minutaggio nell’anno del Mondiale è stato uno dei motivi per cui ho deciso di cambiare squadra, ma non l’unico. Volevo l’Espanyol e questa è un’opportunità molto bella per me e mi sento pronto per giocare anche subito, spero di avere spazio già nel derby col Barcellona di domenica. La mia mentalità è quella di adeguarmi sempre alle esigenze della mia squadra, sono pronto a dare la vita per i miei colori. Qui mi apprezzano e voglio fare ciò che mi è stato negato alla Fiorentina, dove l’allenatore non mi considerava adatto al suo tipo di gioco” la frecciatina del colombiano. Che a giugno tornerà alla Fiorentina… solo di passaggio (LEGGI QUI).

 

vnconsiglia1-e1510555251366

Ag. Sanchez a VN: “C’è un patto con la Fiorentina, vi spiego. Rimpianti? No comment…”

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-2073653 - 2 anni fa

    Perché, alla Fiorentina c’era qualcuno che gli impediva di giocar bene? Ah, beh, forse i lenzuolai…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. davidebaso@gmail.com - 2 anni fa

    se sei scarso è solo colpa tua

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. alesquart_74 - 2 anni fa

    “l’allenatore non mi considerava adatto al suo tipo di gioco”…..nel senso che non ti considerava adatto al gioco del calcio immagino

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy