Rossi: “Con la Fiorentina emozione forte. Dura non esultare, ma ho rispetto”

Rossi: “Con la Fiorentina emozione forte. Dura non esultare, ma ho rispetto”

Le parole di Pepito Rossi dopo Genoa-Fiorentina

di Redazione VN

Anche Pepito Rossi commenta la gara con la Fiorentina. L’ex viola è tornato al gol proprio contro i suoi vecchi compagni dopo 4 anni dall’ultima volta:

Mi sento bene, ho un mix di emozioni forti perché ero contro la mia ex squadra. Erano tredici mesi che non giocavo più di mezz’ora e sono stanco ma sto bene. Il gol? Era dura non esultare, ma ho grande rispetto per Firenze e i suoi tifosi e credo fosse giusto così. Avere segnato è un bonus ma l’importante era essere in campo e aiutare i compagni: è stata una grande giocata da parte di tutta la squadra. Lo dedico a Sir Alex Ferguson, sperando che si riprenda presto.

Violanews consiglia

VIDEO – I giocatori viola dedicano la vittoria a Davide Astori

Sacrificio, strategia e qualità: così arriva la prima rimonta targata Pioli

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. BlandoTifoso - 1 anno fa

    Pepito è sempre stato un ragazzo umile e disponibile e dopo un calvario come il suo che voglia di esplodere avrà avuto per il gol.. Anche se mi giravano le balle per la viola sono stato anche un po contento per lui.. poi visto che si è vinto comunque.. sono contento anche per lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Dellone68 - 1 anno fa

    Questo Rossi ci poteva dare gioie pazzesche. Che sfortuna ragazzi…..è stato l’ultimo grandissimo che abbiamo visto dalle nostre parti (tecnicamente parlando, mi pare fuori discussione che sia un paio di spanne sopra a tutti gli altri che avevamo e che abbiamo ancora oggi).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fosterdato - 1 anno fa

      Anche Salah non era male…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dellone68 - 1 anno fa

        Eh già…non era per nulla male….dai consoliamoci, oggi c’è Falcinelli. Forza Viola!

        p.s.: chissà com’è andata davvero tutta la storia di Salah. Ma su certe cose è meglio che nessuno sappia mai la verità. E’ meglio fare in modo che i tifosi si sentano traditi dal giocatore e che lo insultino appena rimette piede nel suo stadio, fermo restando che lui non ha avuto problemi a fare secchi noi e neppure la sua Roma. Da questo punto di vista, un gran professionista oltre che un gran giocatore.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. massimo_383 - 1 anno fa

    Grande!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy