Pucci (Accvc): “Prima salviamoci, poi pensiamo al resto. Commisso? Serve una svolta”

Pucci (Accvc): “Prima salviamoci, poi pensiamo al resto. Commisso? Serve una svolta”

L’intervento del presidente del Centro di coordinamento a Radio Sportiva

di Redazione VN

A Radio Sportiva ha parlato Filippo Pucci, presidente del Centro di Coordinamento dei Viola Club. Ecco le sue parole, legate al momento della squadra, ma anche alla notizia del giorno, ovvero la trattativa tra Rocco Commisso e i Della Valle:

A Firenze in questo momento c’è molta tensione, per quel passaggio fondamentale che sarà la partita di domani sera con il Genoa, decisiva per il mantenimento della Serie A. Non eravamo più abituati ad una situazione del genere e a fare calcoli, ma la rottura con Stefano Pioli ha portato a tutto questo. Il giocattolo si è rotto, ma da questo a rischiare la Serie B ce ne corre. Da lì non sono stati in grado di fare due punti: uno è stato ottenuto alla prima di Montella col Bologna, per quanto riguarda il secondo lo stiamo ancora aspettando… La potenzialità di questa squadra non è certamente quella di lottare per la salvezza fino all’ultima giornata. Il futuro dell’Aeroplanino? In questo momento è l’ultimo dei problemi, adesso ci sono diverse situazione da chiarire e risolvere. Domani sera alle 22:30 dobbiamo essere in Serie A, poi da lì vedremo chi sarà innanzitutto il proprietario del club e di chi sarà la responsabilità della gestione tecnica. La priorità è ovviamente mantenere la categoria. Certo è che oramai il passaggio di mano ai vertici del club è inevitabile e io ho sempre ritenuto che una possibile cessione fosse una soluzione fattibile: del resto stiamo parlando di Firenze e della Fiorentina. Nessuno vuol continuare in questo modo ed in questo clima.

Violanews consiglia

Montella: “Successo l’incredibile, ma niente paura. Commisso? Passione Della Valle intatta”. Su Mirallas e l’espulsione…

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fudo77 - 4 mesi fa

    stiamo parlando della FIORENTINA !!! … che alle fine della fiera (purtroppo) é una delle società meno vincenti della storia del calcio Italiano !!! … però noi siamo Firenze, noi siamo la Culla del Rinascimento … ecc ecc

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lenzolaio Cattivo - 4 mesi fa

      senti là i veri tifosoni, i VERI fiorentini, come amano la propria squadra e la propria città!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gianni69 - 4 mesi fa

        bravo….sembra che gli abbiano fottuto la moglie a questi qua.si siamo la culla del rinascimento,massa di ignoranti ,dal voce del verbo ignorare.ci vengono circa 5mln di turisti ogni anno.vengono qui,a roma,venezia.non a busto arsizio vimercate carate brianza…c’è le vedoveeeeeeee

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy