Presente e passato contro: Veretout sfida Badelj

Pochi pensavano che Veretout potesse giocare come perno centrale senza soffrire

di Redazione VN
Veretout

Lasciamo da parte il tormentone Federico Chiesa. Concentriamoci sulla partita di domenica pomeriggio tra Lazio e Atalanta. Come scrive La Nazione, sarà anche la sfida tra Veretout e Badelj. Il vuoto lasciato dal croato si pensavo fosse non solo tecnico, ma anche carismatico. La possibilità di fare un passo avanti in carriera lo ha portato a Formello. Probabilmente domani sarà titolare contro l’Eintracht Francoforte in Europa League.

Senza Badelj i più pensavano che la centralità del gioco sarebbe venuta meno. Pioli, invece, ha sempre pensato di avere in casa il sostituto dell’ex viola: Jordan Veretout. Toglierlo dalla zona sinistra e piazzarlo al centro delle operazioni sembrava un’eresia tattica. Ma Pioli aveva bene in mente quale fosse la collocazione del francese e (…) Veretout corre, cammina, accelera, rallenta, insegue e si propone con una facilità disarmante. Magari non ha ancora la rabbia agonistica di Nainggolan, ma imposta e lotta con la stessa impronta sulla squadra del ‘ninja’. E anche contro l’Atalanta è stato il migliore in campo.

vnconsiglia1-e1510555251366

Verso la Lazio, scorie da derby: Lotito furioso con squadra e Inzaghi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy