Piccini: “Lavoro per tornare al 100%. Futuro? Voglio restare al Betis, ma…”

Piccini: “Lavoro per tornare al 100%. Futuro? Voglio restare al Betis, ma…”

“È stato molto importante sapere dal direttore sportivo che conta su di me. Penso di aver dimostrato quanto valgo quando ho giocato, ma mi manca la continuità”

di Redazione VN

Al sito ufficiale del Real Betis ha parlato Cristiano Piccini. Le sue parole su presente e futuro: “Ho iniziato a toccare il pallone a Firenze e mi sto allenando anche in vacanza. So che devo stare bene per la preparazione, ora sono qui per arrivare al 100% per il 7 luglio. È stato molto importante sapere dal direttore sportivo che conta su di me. Penso di aver dimostrato quanto valgo quando ho giocato, ma mi manca la continuità. Poyet? Ancora non ho avuto l’opportunità di parlare con lui, ma so che è un allenatore molto esigente e questo mi piace. Futuro? Tre giorni fa ho caricato tutte le mie cose in auto e ho fatto 2000 chilometri per venire qui. Voglio restare, se mi vogliono in Italia lo dicano”.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. vecchio briga - 4 anni fa

    È un’intervista al sito ufficiale del Betis, che doveva dire…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. andrea - 4 anni fa

    Ciao

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kewell - 4 anni fa

      eh beh con tutti i terzini destri che abbiamo e la facilità con cui li abbiamo trovati negli anni passati mi sembra giusto lasciare andare un ragazzo di firenze, giovane e che potrebbe ricoprire quel ruolo se non da titolare, quanto meno da buonissima riserva

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. peterlorr_385 - 4 anni fa

        hai ragione,ma credo ci sia un problema tattico:il terzino destro con Sousa deve sapere fare anche il centrale difensivo quando la difesa si sistema a 3 sganciando Alonso.E Piccini non è adatto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy