Piano con le parole

Il gioco al massacro del giorno dopo esplode nuovamente: dopo ‘San Siro’, anche il ‘Franchi’ lascia strascichi pesanti

di Giacomo Brunetti, @gia_brunetti

Un gran baccano per dire… niente. Perché tra accuse, illazioni e aggettivi, le scorie di Fiorentina-Atalanta sono un passo indietro per tutti. È abbastanza oggettivo l’accaduto in occasione del calcio di rigore concesso per l’intervento di Toloi su Chiesa: il calciatore viola dribbla Hateboer e innesca il micro-contatto con il difensore nerazzurro. Valeri aggrava la decisione iniziale snobbando il VAR, dando adito alle polemiche e alterando il risultato, sebbene l’inerzia della partita non cambi a causa dell’episodio.

“Chiesa è un tuffatore”, dice Gasperini. “Gasperini non si deve permettere”, ribatte Pioli. “Tutto preparato dalla dirigenza della Fiorentina”, punta il dito l’Atalanta. “Accuse gravi”, controbatte la Fiorentina. E l’unico, vero contatto avviene a fine partita, quando alcuni giocatori e diversi dirigenti devono intervenire per sedare la discussione tra i due tecnici sul terreno di gioco.

Paradossalmente, il carico delle accuse del giorno dopo cade in gran parte sul calciatore, non sull’arbitro, reo di aver sottovalutato la situazione. Certo, il gesto di Chiesa è interpretabile e, volendo, da condannare. L’azione, però, è etichettabile come “furbizia” (?). In questo caso, ma non sempre, il fine giustifica i mezzi? Eticamente, il classe ’97 ha sbagliato, ma la direzione di gara dispone di uomini e mezzi sufficienti per giudicare l’accaduto, punire Toloi o il simulante. Che poi, in fondo, non simula. Insomma, sbagliano tutti. Anche coloro che straparlano.

Violanews consiglia

La MoViola: rigore o no su Chiesa? Valeri sbaglia comunque a non andare al Var

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mario - 2 anni fa

    C’è un fallo su Chiesa in attacco che viene sanzionato con il giallo per l’atalanta.
    Replay evidenzia l’aggancio sulla caviglia di Chiesa e convalida la scelta della punizione e da commentatori anche il giallo.
    EBBENE la caduta di Chiesa è la stessa , con piccolo tuffo in avanti, dell’azione incriminata del rigore, OVVERO è il modo di cascare di Chiesa a differenza di tanti che ruzzolano. Siccome nel finto rigore come si vede che non viene toccato sul piede si vede anche che il piede rimbalza sul terreno, cioè inciampa e quindi cade, alla sua maniera. Se fosse chiamato in causa porterei questo come esempio a sua discolpa. Dal giorno dopo metterei un addetto a seguire le partite dell’atalanta per poter evidenziare poi con la gran cassa mediatica ogni cosa possa favorirli perché di simili cialtroni ne avrei le tasche piene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Zinigata - 2 anni fa

    Ma qualcuno di quelli che chiacchiera ha ma giocato a calcio in vita sua (o semplicemente ricevuto uno sgambetto, da bambini, giocando)?

    Se corri come un treno, basta esser sfiorati per fare dei voli pindarici, oltre al fatto che probabilmente Chiesino ha preso pure la zolla ed è inciampato, altro che simulazione.

    E’ vergognosa la ribalta mediatica, ma se fanno così è perchè ci temono.

    Se ne facciano una ragione, noi quest’anno scendiamo in campo in T R E D I C I

    #CurvaFiesole12 #DA13

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Burlamacchi - 2 anni fa

    Quello che un tempo sarebbe stato passato come un rigore procurato “di mestiere” e su cui si costruisce un caso, con le vergognose parole di un Gasperini che evidentemente non ritrova il timone della sua squadra.

    Il Var non elimina totalmente gli errori, ma li riduce e mi sembra che a fine dello scorso campionato un po’ tutte fossero in pari.
    Il rigore generoso contro di noi a Milano e questo a nostro favore, ma c’è chi vuole farci passare per una squadra protetta dagli arbitri con un giocatore tuffatore (dimenticandosi delle botte continue che prendono lui e Simeone, per dirne due).
    Gente che non si è indignata per le misere giornate di squalifica inflitte ad un giocatore scorretto e che sputa all’avversario quale Douglas Costa, ma chiede quasi la ghigliottina per Chiesa che ha solo la colpa di averlo cercato e trovato sto rigore.

    Torniamo presto al calcio giocato perchè l’impressione è che i risultati della Fiorentina diano fastidio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. kk53 - 2 anni fa

    Certo è che se volevano mettere la classica toppa all’errore del miglior giocato
    re dell’Inter Mazzoleni,hanno fatto più danno della grandine,anche il Sig.Valeri
    ci ha messo del suo a maggior ragione se il fallo da rigore su Chiesa lo si vede
    a confronto con quello subito poco dopo da Mirallas,decisamente più solare quest
    ultimo rispetto al primo,e ad errore si aggiunge altro errore,vogliamo finirla
    quì,il prossimo turno l’Atalanta uno fisso e calcio di rigore.
    Var o non Var i fischietti fanno sempre danno e poi fanno gli offesi……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. 29agosto1926 - 2 anni fa

    E anche chi scrive certe articoli perché l’unica cosa che non hai preso in considerazione, caro Brunetti, è che non si verifica nessuna delle ipotesi da te prospettate né furbizia né simulazione ma semplicemente come si vede dal video e dallo spostamento delle zolle sul terreno Chiesa inciampa con la gamba destra sul terreno e conseguentemente cade.
    Riguardatelo e facciamola finire di montare casi su quello che è un incidente di gioco mal valutato e male interpretato nocnhè male giudicato dall’arbitro, unico vero responsabile di tutta questa storia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy