Nicoletti: “Iachini ok, ma dal 1° giugno nuovo tecnico adeguato alle ambizioni di Commisso”

Nicoletti: “Iachini ok, ma dal 1° giugno nuovo tecnico adeguato alle ambizioni di Commisso”

Le parole dell’esperto a Radio Bruno

di Redazione VN

A Radio Bruno è intervenuto l’intermediario di mercato e tifoso viola Costantino Nicoletti. Ecco le sue parole a 360° sul momento della Fiorentina: “Investimenti? Perché non fare una legge ad hoc per chi, come Commisso, vuole investire 250 milioni e dare opportunità di lavoro per tante persone. Nel 2020 stiamo a parlare del Franchi dove ci sono bagni fatiscenti, parcheggi lontani e per ripararmi dalla pioggia serve un incerato”. Sul match di domani: “Conosco sia Iachini che Gotti. Vedo più favorito il tecnico dell’Udinese, è una persona molto mentale. Servirà un tifo caloroso da parte dei 24 dello staff”.

Sul tecnico viola: “A Montella era stato chiesto di fare un punto in più dell’anno scorso, ma il cambio è stato inevitabile. Iachini sta svolgendo da persona esperta l’incarico per cui è stato chiamato. Gli è stato riconosciuto anche un compenso economico importante per 18 mesi, ma è palese che dal 1° giugno la Fiorentina avrà un nuovo tecnico. Se si dimostrerà pronto per obiettivi più ambiziosi una chance gli verrà data, ma le ambizioni del nuovo presidente sono elevate e gli americani ragionano per obiettivi. Il piano industriale dei prossimi tre anni prevede il raggiungimento di obiettivi importanti, e anche dal profilo del nuovo tecnico capiremo le reali ambizioni della Fiorentina”.

Viola a Udine con 47 persone. Alcuni componenti dello staff rimasti a Firenze

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy