Nardella: “Stadio? La Via era l’ostacolo più complicato. C’è ancora molto da lavorare”

Nardella: “Stadio? La Via era l’ostacolo più complicato. C’è ancora molto da lavorare”

Le parole del sindaco di Firenze Dario Nardella in merito alla questione Stadio

di Redazione VN

Nel corso del Pentasport di Radio Bruno arrivano le parole del sindaco di Firenze Dario Nardella in merito alla questione della Valutazione di Impatto Ambientale (LEGGI QUI): “Quello di oggi è un buon pomeriggio. La notizia del via libera della commissione tecnica della Valutazione di Impatto Ambientale significa che ora si può procedere con la realizzazione della nuova pista dell’aeroporto. Possiamo agire in modo trasparente e con tempi chiari. La valutazione di impatto ambientale sulla pista sblocca tutto il domino di quell’area di Firenze: la Mercafir e la realizzazione dello stadio. Sta a noi ora metterci a lavorare per sviluppare questa parte della città. Sono fiducioso ma c’è molto da lavorare. Grazie a questo sblocco siamo in grado di rispettare i tempi. Firenze si sta rivoluzionando, e in questa rivoluzione c’è anche il nuovo stadio. Avere dopo 70-80 uno stadio nel cuore della città rappresenta più un handicap che un vantaggio. In tutte le città europee più importanti gli stadi sono ai margini del centro. Ma uno stadio nuovo vuol dire sposare un nuovo modo di vivere la città. La Via era la questione burocratica più difficile da superare. Lo stadio è un progetto che dobbiamo portare avanti insieme, comune e società. Dovremo comunque fare una procedura pubblica, ma questa partita o la vinciamo insieme o non la vinciamo. Contatti con la Fiorentina? Dopo la notizia della Via non ho avuto segnali, ma non c’è stato nemmeno tempo. Vedremo nei prossimi giorni quali saranno gli sviluppi della questione”.

Ass. Bettarini a VN: “Mercafir a Castello? Entro dicembre la VAS in giunta comunale”

Pioli su Chiesa: “Sta correggendo i suoi errori. Pochi come lui a 20 anni”

 

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Etrusco - 3 anni fa

    Mi ha sempre lasciato perplesso questo progetto stadio quando alla società manca per prima cosa un centro sportivo dove far allenare tutte le squadri della Fiorentina. Progetto tra l’altro da eseguire in una zona già incredibilmente congestionata dal traffico e da una sovrappopolazione quasi da favelas.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bitterbirds - 3 anni fa

    e magari adesso comprare i terreni da unipol

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. palo - 3 anni fa

    sicuramente lo fanno prima a roma

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio62 - 3 anni fa

      Io non credo proprio…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy