Monti: “Quale Fiorentina è quella vera? Vi spiego. Stadio, credo sia un manicomio…”

Monti: “Quale Fiorentina è quella vera? Vi spiego. Stadio, credo sia un manicomio…”

L’opinione in diretta radio

di Redazione VN

Gianfranco Monti, ospite del Pentasport di Radio Bruno Toscana, ha parlato così alla vigilia della sfida alla Juventus:

“Inutile dirlo, Fiorentina-Juve non è una partita come le altre. Neanche tanto per la squadra, ma proprio per i tifosi: non vedo l’ora che sia domani. Ho letto spezzoni delle parole di Montella, le condivido. Capisco che non è facile lavorare con una rosa in continuo movimento; io mi siedo e vedo una partita col Napoli persa immeritatamente, sorprendente, divertente, una Fiorentina sbruffona come dev’essere un ragazzino di vent’anni. Sottil, Castrovilli, lo stesso Venuti… Poi vedo Genoa-Fiorentina e rimango sconvolto. Quel è delle due? Nessuna, secondo me: qualcosa mancava, qualcosa manca ancora, ma ripeto, concordo con Montella.

Juve? Douglas Costa lo rapirei, Pjanic è fantastico, ma te la vai a giocare, con un Boateng che ha detto di volerla vincere e mi piace. Ci sta di perderla, ma proprio per questo va giocata al massimo. Andiamo. Il primo pugno lo vorrei dare io, poi magari ne prendo due o tre, ma almeno il primo è mio.

Sono contentissimo di vedere un presidente che si fa Firenze-NY e NY-Firenze come se andasse all’Impruneta… Non bisogna però farlo arrabbiare. Si è reso conto che in Italia non è la stessa cosa. Stadio? Credo sia un manicomio (QUI le parole del Soprintendente Pessina), il Franchi rischia di fare la fine del Comunale di Torino. Molto probabilmente in Italia c’è un ufficio che si chiama ufficio distruzione…”

Laura Barriales a VN: “Ronaldo-Ribery? Non c’è partita! Fiorentina, occhio a Higuain”. Su Chiesa…

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ziomario - 3 giorni fa

    Se il Franchi rischia di fare la fine del Comunale di Torino ce ne faremo una ragione qualcuno si prenderà la responsabilità. Io ormai sono stufo di sentire i soliti discorsi dei soliti politici del solito partito che parlano parlano parlano e non concretizzano mai nulla. Ho idea che però questa volta con Commisso hanno trovato pane per i loro denti: da qualche parte lo stadio nuovo lo farà e tanti saluti ai venditori di fumo. SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. batigol222 - 3 giorni fa

    No, si chiama Ufficio complicazioni affari semplici

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy